Kessie-Milan, rinnovo più vicino grazie a Raiola: le ultime

Franck Kessie più ottimista sul proprio rinnovo contrattuale. Il Milan deve affrettarsi per non bissare la situazione di Donnarumma.

Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Il Milan non vuole più ritrovarsi nella situazione in cui è adesso, a livello di contratti da rinnovare. Due titolarissimi come Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu sono ad un passo dalla scadenza e sembrano entrambi destinati a lasciare Milanello a costo zero.

Non proprio un affare a livello economico, con i dirigenti Milan che non hanno di certo il coltello dalla parte del manico. Per questo motivo Paolo Maldini vuole già accelerare per il rinnovo di Franck Kessie, centrocampista ivoriano che a furor di popolo è stato eletto come miglior rossonero della stagione appena conclusa.

Kessie non si tocca, visto che attualmente ha un valore di mercato elevatisismo. Rappresenta una sorta di asset prezioso per la rosa del Milan, sia in termini tecnici che economici. Il suo contratto attuale scadrà a giugno 2022, ma i rossoneri devono forzatamente lavorare per blindarlo già in queste settimane.


Leggi anche:


Rinnovo Kessie, si alza la proposta del Milan

Secondo gli aggiornamenti in tal senso del Corriere dello Sport, l’accordo tra le parti sarebbe più vicino e dunque si andrebbe spediti verso la fumata bianca. In realtà non c’è ancora un ok definitivo e la differenza tra domanda e offerta è sensibile.

Ma arrivano segnali ottimistici sulla firma di Kessie per prolungare e legarsi a lungo al Milan. Il centrocampista classe ’96, assieme al suo entourage, ha inizialmente chiesto un rinnovo a 6 milioni netti a stagione. Un po’ troppi per il club rossonero, che aveva risposto con un quinquennale da 3,5 milioni.

Il Milan è intenzionato ad alzare un pochino l’offerta. Operazione fattibile grazie a Mino Raiola ed al suo assistito primario Donnarumma: visto il fallimento nelle trattative per il rinnovo del portiere, il club rossonero andrà a risparmiare diversi milioni sul monte-ingaggi futuro e potrà destinarli in altre operazioni interne.

Dunque ci sarebbe la possibilità economica di proporre a Kessie un aumento corposo di stipendio. Tutto sommato anche meritato, vista la sua crescita costante da leader del centrocampo. Nelle prossime settimane il Milan dovrebbe incontrare l’agente George Atangana e avvicinarsi all’accordo definitivo.