Donnarumma, futuro incerto: Barça avanti, Juve ancora ferma

Le ultime sul destino di Gianluigi Donnarumma. Il portiere in scadenza con il Milan non ha ancora trovato squadra.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan è ormai soltanto il passato. Gianluigi Donnarumma deve iniziare a programmare il proprio futuro professionale altrove. L’agente Mino Raiola è ovviamente al lavoro, ma è incredibile come il classe ’99, considerato trai migliori portieri d’Europa, sia attualmente senza squadra.

Il portale Gianlucadimarzio.com ha aggiornato la situazione dell’ormai ex rossonero, che in questi giorni è al lavoro con la Nazionale italiana in vista del debutto ad EURO 2021 del prossimo 11 giugno. Ancora non risulta nulla di concreto nei suoi riguardi.

Il club che si sarebbe mosso maggiormente, ma sempre in maniera informale, è il Barcellona. Il neo presidente Joan Laporta vorrebbe portare Donnarumma a costo zero nel club catalano, ma prima deve risolvere alcuni contenziosi sul Fair Play Finanziario. Gigio sarebbe l’ennesimo tassello svincolato di ‘lusso’ in orbita Barça, dopo i vari Aguero, Depay, Wijnaldum e Garcia.

Interesse concreto anche del PSG di Leonardo, ma per ora i parigini non hanno ancora sciolto le riserve. Da non sottovalutare l’opzione Juventus: la squadra, dopo l’annuncio di Allegri in panchina, resta in disparte per il momento. Ma se dovessero trovare una soluzione in uscita per Szczesny, potrebbero seriamente puntare Gigio.


Leggi anche:


Donnarumma addio: nessun rossonero in Nazionale

Con l’addio ormai certo al Milan, Donnarumma dal 30 giugno prossimo (non prima) non sarà più un calciatore rossonero. Una situazione particolare se si pensa alla rosa della Nazionale: a questo punto in maglia azzurra non vi sarebbe neanche un calciatore del club di via Aldo Rossi.

Vero e proprio evento, visto che per Mondiali ed Europei il Milan ha sempre fornito diversi calciatori della propria squadra alla Nazionale italiana. Non accadeva dal 1938 (secondo mondiale vinto dall’Italia) che nella rosa definitiva non vi fosse neanche un rossonero.

Il c.t. Roberto Mancini ha però a disposizione diversi elementi finiti nell’orbita Milan in passato. Ci sono gli ex milanisti Locatelli, Acerbi, Bonucci, Cristante e Pessina. Ed anche calciatori recentemente accostati al club rossonero in chiave mercato. Come i vari Belotti, Bernardeschi e Castrovilli.