Milan-Romagnoli, novità in arrivo: possibile firma

L’avventura di Alessio Romagnoli potrebbe proseguire al Milan. Il capitano classe 1995 può rinnovare il proprio contratto con il club rossonero. L’attuale accordo scade il 30 giugno 2022

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (© Getty Images)

Futuro tutto da scrivere per Alessio Romagnoli. Il difensore centrale ha un contratto in scadenza nel 2022 ed è evidente che i prossimi giorni dovranno essere quelli del dentro o fuori. Senza un prolungamento, l’addio sarebbe inevitabile.

Il Milan ha bisogno di tre titolari al centro della difesa per affrontare la nuova stagione. Nessun dubbio su Simon Kjaer che sarà ancora il leader della squadra di Stefano Pioli. Appare certo, al suo fianco, anche Fikayo Tomori.

Il club rossoneri, in queste ore intensificherà i contatti per provare ad abbassare le richieste del Chelsea, che per il centrale inglese vuole una cifra di poco superiore ai 28 milioni di euro. Difficile che ci sia lo sconto ma il Milan non si lascerà scappare il calciatore, che sarà uno dei tre titolari.


Leggi anche:


Svolta Romagnoli

Vi abbiamo parlato delle difficoltà nel rinnovare il contratto di Alessio Romagnoli. Il capitano e il suo agente, secondo gli ultimi rumors avrebbero chiesto uno stipendio di 6 milioni di euro. Davvero troppo, una cifra esagerata, che se confermata non lascerebbe margini di manovra.

Secondo La Gazzetta dello Sport, però, Alessio Romagnoli sarebbe visto dal club come uno dei tre titolari, al centro della difesa, della prossima stagione. Il Milan è pronto dunque a intavolare una trattativa per prolungare il contratto del suo capitano. Il giornale si mostra dunque ottimista per un futuro ancora in rossonero del classe 1995.

E’ evidente, comunque, che in caso di mancato accordo, Romagnoli andrà ceduto al migliore offerente. Non sembra essere la Juventus, che ha mostrato interesse per il giocatore italiano ma non sembra avere intenzione di andare oltre alla proposta di scambio con Federico Bernardeschi. Profilo non proprio in linea con i bilanci del Milan.

Più facile che Romagnoli decida di intraprendere un’avventura all’estero. L’ex Roma e Sampdoria, piace soprattutto in Spagna: Atletico Madrid e Barcellona hanno chiesto informazioni. Il Milan per lasciarlo andare potrebbe accontentarsi di una cifra vicina ai 25 milioni di euro