Milan, nuova conferma: “Nessun dubbio sul riscatto di Tomori”

L’esperto di mercato ha spiegato nel suo podcast che il futuro del centrale inglese sarà certamente ancora in rossonero.

Tomori
Fikayo Tomori (©Getty Images)

La questione del riscatto di Tomori è centrale in questi primi giorni di mercato per il Milan. Le ottime prestazioni del 23enne inglese nato in Canada hanno convinto la dirigenza rossonero a fare di tutto per trattenerlo anche per le prossime stagioni. Sulla buona riuscita di questa operazione Fabrizio Romano non ha dubbi. “Fiyako Tomori rimarrà al 100% al Milan” ha spiegato l’esperto di mercato. Sei mesi fa era stato pattuito un riscatto a 28 milioni di euro. Una cifra molto importante che, si calcola in un’operazione da 29 complessivi, se consideriamo il prestito di un milione esercitato dai rossoneri a gennaio.

Niente sconto, ma una rateizzazione

I blues e la loro manager Marina Granovskaia rimangono storicamente un osso duro in fase di trattative. Infatti il Milan non è riuscito, nel primo incontro, a convincerli ad abbassare la cifra del riscatto a 20 milioni. Il giocatore è considerato dal Chelsea un fuoriclasse e il Milan, consapevole di questo, arriverà a pagare l’intero riscatto, ma con una rateizzazione. I rossoneri infatti sarebbero riusciti ad ottenere una dilatazione del pagamento, in modo da non gravare eccessivamente sul bilancio.


Leggi anche:


Quello che è certo, come assicura lo stesso Fabrizio Romano, è che sul futuro di Tomori non ci sono dubbi. Il difensore sarà ancora rossonero il prossimo anno, e molto probabilmente farà coppia titolare con il danese Simon Kjaer. Romagnoli infatti potrebbe andar via: su di lui c’è la Juventus.