Calciomercato Milan, dalla Spagna: nel mirino un sudcoreano del Valencia

Il Milan ha messo gli occhi sul Lee Kang-in, giovane fantasista del Valencia. Si tratta di un’occasione di mercato, vista la scadenza contrattuale.

Lee Kang in
Lee Kang-in (©Getty Images)

Nonostante la qualificazione in Champions League, il Milan dovrà fare un calciomercato oculato senza spese folli. La dirigenza sta valutando diverse occasioni a parametro zero o comunque a prezzo contenuto.

Tra i giocatori finiti nel mirino di Paolo Maldini e Frederic Massara c’è anche Lee Kang-in, trequartista classe 2001 che milita nel Valencia. Il giovane sudcoreano ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e pertanto può partire già in questa sessione estiva del mercato senza che sia necessario un grande esborso economico.


Leggi anche:


Lee Kang-in nel mirino del Milan: c’è concorrenza

Secondo quanto rivelato da Superdeporte.es, oltre al Milan ci sono altre squadre che hanno messo nel mirino Kang-in: Atletico Madrid, Wolverhampton, Napoli e Fiorentina. Il Valencia non vuole perdere il calciatore a parametro zero nel 2022, pertanto è disposto a venderlo subito e attende offerte adesso.

Il fantasista coreano non ha vissuto un’ultima stagione particolarmente esaltante: 24 presenze (15 da titolare) e 4 assist nella Liga, 3 partite (2 da titolare) e un gol in Coppa del Re. Ha avuto un rendimento altalenante, lecito considerando la giovane età. Il ragazzo sembra avere del potenziale, però il Valencia ha vissuto un’annata difficile e non è stato facile per lui esprimersi al meglio.

Stando a Superdeporte.es, il club spagnolo punta a mantenere una percentuale sulla futura rivendita di Kang-in. Non è ancora chiaro il prezzo del suo cartellino, che il sito specializzato Transfermarkt valuta 15 milioni di euro. Potrebbe anche essere inferiore la cifra di cessione, considerando il contratto in scadenza nel 2022.

Vedremo se il Milan si farà avanti con un’offerta concreta per il giocatore, approdato a Valencia nell’estate 2011. Ha fatto il settore giovanile nella società bianconera e poi è riuscito ad approdare fino in prima squadra. Non vuole rinnovare il contratto e cerca una nuova esperienza che lo possa valorizzare adeguatamente.