Rafael Leao al bivio: offerta dalla Premier, il Milan ci pensa

Proposta inglese per Rafael Leao. L’attaccante del Milan è considerato un titolare per il futuro ma non così intoccabile.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Getty Images)

Trattenerlo ad ogni costo o cederlo al miglior offerente? Questo il dubbio del Milan riguardo al destino di uno dei suoi attaccanti più promettenti, ovvero il portoghese Rafael Leao. Il numero 17 non ha ancora convinto del tutto l’ambiente rossonero, anche dopo l’ultima stagione positiva ma a tratti discontinua.

La dirigenza milanista ha sempre parlato di Leao come di un patrimonio del Milan, un calciatore ancora non definitivamente sbocciato ma dalle potenzialità incredibili. Dalla sua parte c’è un’età ancora verdissima (è classe 1999), ma allo stesso tempo si pensa che uno con i suoi mezzi tecnici ed atletici dovrebbe già fare la differenza in Serie A.

Un cruccio, quello sul futuro dell’ex Lille, alimentato dall’offerta che, secondo la Gazzetta dello Sport, starebbe arrivando dall’Inghilterra. Pare che almeno un club di Premier League sarebbe interessato ad ingaggiare Leao. Una situazione che rende ancor più intricato il suo destino.


Leggi anche:


Contatto Milan-Mendes: si decide il futuro di Leao

Mercoledì scorso i dirigenti del Milan hanno avuto un colloquio proficuo con Jorge Mendes. Il noto procuratore portoghese gestisce gli interessi anche di Rafael Leao, come di tanti suoi connazionali. E proprio la questione del classe ’99 è risultata l’argomento di maggior conversazione.

Mendes ha riportato al Milan i concreti interessi dalla Premier per il suo assistito. Paolo Maldini, d’altro canto, ha ribadito come l’investimento fatto nel 2019 per Leao è stato importante e riuscito. In sintesi, per il club l’attaccante resta un elemento importante, un futuro titolare da attendere con pazienza.

Ma è innegabile ipotizzare come il Milan sia tentato dall’idea di ottenere un bel gruzzolo dalla cessione di Leao. Se dall’Inghilterra dovesse arrivare un’offerta congrua (almeno 30 milioni di euro), Leao potrebbe diventare un sacrificato di lusso.

Con tale introito il mercato del Milan nel reparto offensivo si sbloccherebbe, con il club che avrebbe la liquidità necessaria per un colpo magari meno di prospettiva ma più funzionale al 4-2-3-1 di mister Pioli. Tutto è ancora in bilico, ma occhio alle evoluzioni delle prossime settimane.