Tutti pazzi per il centrocampista: per il Milan si complica

Il Milan ha messo anche Svanberg nel mirino per rinforzare il centrocampo. Sul gioiello del Bologna, però, ci sono tante altre squadre anche.

Mattias Svanberg
Mattias Svanberg piace molto al Milan e non solo (©Getty Images)

Tra i centrocampisti che il Milan ha inserito come potenziali rinforzi c’è anche Mattias Svanberg. Lo svedese classe 1999 si è messo in luce a Bologna e sembra pronto per fare un ulteriore salto nella sua carriera.

L’ex Malmö adesso è impegnato con la Svezia all’Europeo e la sua valutazione di mercato potrebbe aumentare. Il suo attuale club ci spera e vorrebbe che si scatenasse un’asta per guadagnare il più possibile dalla cessione del giocatore.


Leggi anche:


Mercato Milan, tanta concorrenza per Svanberg

Oltre al Milan, anche la Juventus in queste settimane è stata associata più volte a Svanberg. I colleghi di calciomercato.it confermano l’interesse delle due squadre per il calciatore scandinavo, ma aggiungono che ce ne sono anche altre alle quali dover prestare attenzione.

In Serie A pure Atalanta, Lazio e Napoli hanno manifestato il loro interesse per Svanberg. A queste pretendenti si aggiungono anche quelle della Premier League e l’Atletico Madrid. Andrea Berta, direttore sportivo dei Colchoneros, apprezza molto il centrocampista del Bologna e lo vorrebbe prendere per rinforzare la mediana di Diego Pablo Simeone.

Stando alle indiscrezioni emerse, il club rossoblu valuta circa 18-20 milioni di euro il proprio gioiello. Ci sono tante società interessate e il prezzo potrebbe anche salire. Sicuramente il Milan non parteciperà ad alcuna asta, considerando che ha già dei titolari a centrocampo e che lo svedese partirebbe come riserva.

Svanberg nell’ultima stagione ha collezionato 34 presenze condite da 5 gol e 2 assist. Migliorato il rendimento rispetto a quella precedente (una rete e un assist in 27 partite). L’ex Malmö ha notevoli margini di miglioramento e attende la giusta chiamata per mettersi alla prova in una realtà maggiormente ambiziosa di quella bolognese.