Dall’Inghilterra – Non solo De Paul: un croato al posto di Calhanoglu

Il Milan tiene d’occhio un giovane e interessante trequartista croato. Potrebbe rappresentare l’alternativa a Calhanoglu, ma l’Everton è piombata forte su di lui

Croazia
Croazia (©Getty Images)

Il Milan è alle prese con la questione attorno al rinnovo di Hakan Calhanoglu. Si attende ancora una risposta da parte del turco che attualmente è impegnato negli Europei con la sua Nazionale. La proposta del club rossonero è sempre la stessa: 4 milioni di euro più eventuali bonus a stagione. Il numero 10 e il suo agente vorrebbero, però, ottenerne almeno 5.

Il Milan non è assolutamente disposto a concedere un ulteriore adeguamento e per questo aspetta una risposta dal trequartista turco, che sembra in realtà attendere offerte da altri top club europei. La pazienza dei rossoneri è ovviamente limitata, e non è un caso che la dirigenza rossonera stia sondando altri profili, che possano eventualmente sostituire Hakan Calhanoglu.

Il nome più quotato a prendere il posto del turco è sicuramente quello di Rodrigo De Paul: un affare non semplice soprattutto per l’elevato costo del suo cartellino (40 milioni di euro). Per questo, Maldini e Massara monitorano anche un altro trequartista giovane e interessante: Nikola Vlasic. Il croato, classe 1997, milita nella CSKA Mosca, club russo che lo ha acquistato dall’Everton.

Vlasic è un profilo davvero molto interessante, che il Milan segue in realtà da tempo. In questa stagione ha messo a segno ben 11 reti in 26 presenze nel campionato russo. Il club rossonero attende risvolti dalla situazione riguardante il rinnovo di Calhanoglu per decidere se avanzare un’offerta per Vlasic. Ma attenzione, perchè nel frattempo l’Everton vorrebbe richiamarlo tra le sue fila.


Leggi anche:


L’Everton richiama Vlasic

Nikola Vlasic è stato ingaggiato nel 2017 dall’Everton, dopo esser stato notato nel club croato dell’Hajduk Spalato. Nello stesso periodo lo seguiva anche il Milan. Dopo una stagione nel club inglese è stato mandato in prestito alla CSKA Mosca che lo ha poi riscattato la stagione seguente.

Secondo quanto riportato dal tabloid inglese Daily Star, l’Everton sta pensando di riportare il giovane talento della trequarti tra le sue fila. Una intenzione che non si è ancora concretizzata con l’apertura di una trattativa, ma nei prossimi giorni potrebbero esserci degli sviluppi.

Il Milan, ovviamente, è alla finestra ad osservare le mosse dell’Everton e ad aspettare una risposta di Hakan Calhanoglu; considerando però che il tempo è limitato, e Maldini e Massara potrebbero decidere di trovare al più presto un sostituto lasciando al caso il futuro del turco.