Milan, incontro con un’agenzia in sede: due possibili proposte

Il club rossonero ha avuto un summit a Casa Milan con rappresentanti della Quan Sports Management. Da capire se ci possono essere sviluppi di mercato.

Casa Milan AC
Casa Milan (©Getty Images)

Oggi a Casa Milan c’è stato un incontro tra la dirigenza e alcuni rappresentati della Quan Sports Management, agenzia italiana che cura gli interessi di alcuni giocatori e fa anche intermediazioni. Lo rivelano i colleghi di Radio Rossonera.

I nomi più importanti gestiti dalla società fondata dagli avvocati Gerry Piccolillo e Daniele Piraino sono Amadou Diawara e Franco Vazquez. Nessuno dei due in queste settimane è stato accostato al club rossonero, però potrebbero essere stati proposti. Oppure in ballo ci sono altri affari.


Leggi anche:


Diawara e Vazquez potrebbero servire al Milan?

Diawara ha 23 anni e dall’estate 2019 milita nella Roma, che ha investito 21 milioni di euro per comprarlo dal Napoli. Nell’ultima stagione ha collezionato complessivamente 28 presenze, delle quali 17 da titolare. Non è affatto un intoccabile per la squadra giallorossa e sembra esserci la disponibilità del club a valutare una cessione se dovesse arrivare la giusta offerta. José Mourinho non lo ritiene indispensabile. Fiorentina e Sassuolo sembrano interessati. Al Milan servirebbe un vice di Franck Kessie, che deve ancora rinnovare il contratto, ma finora non è trapelato interesse per l’ex Bologna. Per caratteristiche sarebbe utile a Stefano Pioli, però difficilmente la società rossonera investirà sul guineano.

Capitolo Vazquez. Il 32enne italo-argentino ha un contratto in scadenza a giugno 2021 e lascerà il Siviglia. Rappresenta un interessante colpo a parametro zero per più squadre. In Italia, dove ha già giocato nel Palermo, ci sono soprattutto Torino, Genoa e Parma a valutare il suo ingaggio. El Mudo occupa un ruolo, quello di trequartista, nel quale il Milan deve intervenire dato che Hakan Calhanoglu firmerà con l’Inter. Però non sembra essere lui il profilo ideale.