Ounas, il piano B del Milan: ruolo e caratteristiche tecniche

Il profilo del nuovo obiettivo del Milan. L’esterno del Napoli è considerata un’alternativa ad Amine Adli del Tolosa.

Ounas
Ounas (Getty Images)

Con la partenza di Samu Castillejo direzione Betis, il Milan ha in mente di correre al riparo sulla corsia esterna con l’acquisto di un giocatore che abbia più o meno le stesse caratteristiche. Lo spagnolo è destinato a lasciare Milano e la dirigenza rossonera sta studiando la soluzione migliore per rimpiazzarlo. Nelle ultime ore è uscito un nome nuovo: si tratta di un giocatore di proprietà del Napoli.

Gianluca Di Marzio, intervenuto a Sky Sport, ha infatti fatto il nome di Adam Ounas in chiave Milan: “Il Milan valuta anche Ounas come alternativa a destra. Il primo nome è Adli del Tolosa. L’ex Crotone è un piano B, è un nome che non dispiace ai rossoneri e che può rappresentare un’alternativa in più”.


Leggi anche:


Il profilo di Adam Ounas

Quello di Adam Ounas è un nome interessante. Un brevilineo dotato di gran velocità e abilità nel dribbling: nell’ultimo periodo di è scoperto anche un discreto goleador grazie al suo mancino fulminante. Il franco algerino fatto benissimo negli ultimi sei mesi a Crotone: 15 presenze e 4 gol in Calabria. Il Napoli lo prelevò nell’estate del 2017 dal Bordeaux per 12 milioni di euro ma con i partenopei il classe ’96 non è mai riuscito a trovare molto spazio.

Dopo un paio di stagioni all’ombra del Vesuvio Ounas ha fatto ritorno in Francia, al Nizza, dove ha collezionato 19 presenze e 4 gol tra Ligue 1 e Coppa di Francia. I francesi decidono di non esercitare l’opzione per il riscatto e il ragazzo fa ritorno a Napoli. All’inizio della scorsa stagione il Napoli lo manda in prestito a Cagliari ma anche in Sardegna l’esterno mancino non riesce ad incidere. La svolta arriva a gennaio con il trasferimento a Crotone e l’ottimo finale di stagione con la squadra di Serse Cosmi, che non basta comunque per evitare la retrocessione.

Il profilo di Ounas è tornato quindi in auge e ha attirato l’interesse di vari club. Anche il Genoa si era fatto avanti per sondare il terreno. Non è comunque sicuro che gli azzurri se ne priveranno. C’è la probabilità e il Luciano Spalletti voglia sondarlo in ritiro e vedere se potrà tornare utile alla causa partenopea. In quel ruolo comunque ci sono già Lozano e Politano a chiudere lo spazio del franco-algerino. Il Milan intanto ha fatto pervenire il proprio interesse e potrebbe provare l’affondo se la trattativa per Adli non dovesse andare a buon fine.