Montella su Locatelli: “Al Milan lo preferivo a un veterano”

L’ex tecnico del Milan ha raccontato le sue esperienze in panchina: “Al Milan abbiamo raggiunto l’Europa con la squadra che aveva fallito”.

Montella
Montella (Getty Images)

Nella giornata di oggi è stato ospite negli studi RAI l’ex allenatore rossonero Vincenzo Montella. L’aeroplanino ha raccontato le sue esperienze in panchina spiegando di aver avuto coraggio nel lanciare alcuni giovani: “Credo che un allenatore debba avere sempre la voglia di mettersi in gioco, rischiare, e a me non è mai mancata. Penso a Firenze dove ho lanciato Castrovilli e Vlahovic, ma anche Sottil, che stava crescendo bene, e Ranieri. O al Milan dove ho affidato una maglia da titolare al giovane Locatelli preferendolo a un veterano come Montolivo. Poi ci sta alle volte confrontarsi con realtà che hanno idee diverse, ma non rinnego nulla di quanto fatto in passato”.


Leggi anche:


Montella, che ha allenato il Milan per poco più di anno (da luglio 2016 a novembre 2017) ha poi spiegato in quale delle sue esperienze in panchina fino ad ora si sia divertito di più: “A Catania a inizio carriera dove ho trovato una squadra, costruita da Lo Monaco, che si adattava alle mie idee di calcio. Poi a Firenze dove abbiamo costruito una squadra prendendoci dei rischi e divertendoci, ma anche al Milan dove abbiamo conquistato l’Europa con la squadra che l’anno prima aveva fallito l’obiettivo.