In Inghilterra sono certi: Bakayoko sogna il ritorno al Milan

Dall’Inghilterra giungono conferme sull’interesse del Milan per Bakayoko, attirato dalla possibilità di rivestire la maglia rossonera. Prezzo da concordare.

Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (© Getty Images)

C’è anche Tiemoué Bakayoko tra le opzioni che il Milan valuta per rinforzare il centrocampo. Già nel calciomercato estivo 2020 il club aveva provato a riportarlo in rossonero, dopo il prestito della stagione 2018/2019.

Il mediano francese ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e questo dovrebbe favorire un suo trasferimento, ma le trattative con il Chelsea non sono mai semplici. Marina Granovskaia, amministratrice delegata dei Blues, vuole lucrare il più possibile dalla cessione dell’ex giocatore del Monaco.


Leggi anche:


Milan, qual è il prezzo di Bakayoko?

Nizaar Kinsella, giornalista di Goal.com e conoscitore delle vicende riguardanti il Chelsea, è stato intervistato da SempreMilan.com e ha avuto modo di commentare i rumors che danno il Milan su Bakayoko: «Sicuramente il Milan è interessato a Bakayoko. Il prezzo è sceso dall’ultima volta che lo ha preso in prestito. È all’ultimo anno di contratto e dovrebbe essere cedibile per meno di 20 milioni di euro. Milano sembra essere la sua destinazione preferita in questo momento. Il Nizza ha fatto una richiesta, ma lui è poco interessato a tale trasferimento».

Dall’Inghilterra altra conferma sul fatto che Paolo Maldini e Frederic Massara stanno pensando a riprendere Bakayoko. Prezzo inferiore a 20 milioni. Da capire quanto il Milan voglia investire su un calciatore che comunque sarebbe una riserva e che ha anche un ingaggio abbastanza elevato. Difficilmente il centrocampista francese vorrà andare sotto i 3 milioni a stagione di stipendio.

La società rossonera ha avviato dei contatti per capire la fattibilità dell’operazione. Certamente a Stefano Pioli farebbe comodo un mediano forte fisicamente come l’ex Monaco, che però pecca un po’ in fase di impostazione e negli inserimenti. Difensivamente, però, ha dimostrato di saper fare il suo nella stagione trascorsa a Milano.