Sancho al Manchester United | Milan, si libera un’altra soluzione low-cost!

Attualmente svincolato, il trequartista spagnolo classe ’88 rappresenta un’occasione più che invitante per i rossoneri. 

Juan Mata
Manchester United (Getty images)

Ieri, 30 giugno, i contratti di diversi campioni con i rispettivi club sono arrivati al termine. Questi fuoriclasse ora sono acquisibili a parametro zero e rappresentano una grande occasione di mercato. Da questo punto di vista c’è da considerare che il Manchester United ha da poco concluso l’acquisto del giovane talento inglese del Borussia Dortmund Jadon Sancho. I Red Devils hanno chiuso con il club tedesco per una cifra intorno agli 85 milioni di euro e ora la batteria dei trequartisti di Solskjaer fa davvero paura, con il classe 2000 che sia aggiunge ai vari Bruno Fernandes, Greenwood e Martial.

Lo United in quel ruolo è ben coperto e l’imminente arrivo di Jadon Sancho chiuderebbe ulteriormente lo spazio a un altro grande fuoriclasse Juan Mata, che da oggi è a tutti gli effetti un calciatore svincolato. Il trequartista è di fatto svincolato, ma non è da escludere che possa raggiungere un nuovo accordo con il Manchester United. Il giocatore vorrebbe rimanere e qualche mese fa il club aveva fatto sapere che le trattative per il rinnovo per un’altra stagione erano in corso. Fatto sta che il contratto è scaduto ieri e i vari club interessati possono sperare. A febbraio si vociferava anche di un’interesse da parte del Milan, così come di altri club italiani.


Leggi anche:


Mata, un fuoriclasse che ha vinto tutto

Cresciuto nella seconda squadra del Real Madrid, Juan Mata si è affermato con la maglia del Valencia. Nel 2011 lascia la Spagna per approdare in Premier al Chelsea, e al primo anno conquista subito la Champions League. Il classe ’88 è arrivato a Manchester nel gennaio del 2014 con David Moyes alla guida dello United. Da quel momento ha totalizzato 272 presenze e 51 reti con la maglia dei Red Devils. Mata in carriera ha vinto praticamente tutto (Mondiale, Europeo, Champions ecc…) e la sua esperienza potrebbe far comodo a qualsiasi club.

Il Milan sta cercando un profilo con quelle caratteristiche per sostituire Hakan Calhanoglu e l’identikit dello spagnolo sarebbe ideale. L’ostacolo principale sarebbe quello dell’ingaggio (intorno ai 9 milioni). Il fuoriclasse dovrebbe abbassare e non poco le sue pretese. Si tratta di una suggestione e nulla più per ora. Vedremo in seguito.