Tassotti: “Nella testa di Sheva c’è il ritorno al Milan”

L’ex difensore rossonero, ora vice di Sheva all’Ucraina, ha parlato a Sky Sport di un possibile ritorno al Milan del bomber.

Shevchenko
Shevchenko (Getty Images)

Mauro Tassotti, ex difensore e allenatore del Milan è intervenuto a Sky Sport e ha parlato di un eventuale futuro di Andriy Shevchenko sulla panchina dei rossoneri. Tassotti, che attualmente ricopre il ruolo di vice dell’ex attaccante sulla panchina della nazionale ucraina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “So che Sheva ci pensa, nella sua testa c’è la volontà di tornare al Milan, dove ha fatto tanto bene da calciatore. Credo che sia una cosa in futuro vorrebbe fare”.

Tassotti ha poi affermato: “Per tutti e due il Milan è il Milan. Con Sheva il rapporto è ottimo da quando lui era calciatore e io allenatore in seconda. Al Milan lavoravamo insieme dopo gli allenamenti. Così quando mi ha chiamato non ho avuto dubbi. E ora ne ho ancora meno”.


Leggi anche:


Sheva e la sua Ucraina ai quarti

Shevchenko ora sta benissimo sulla panchina dell’Ucraina ed ha appena trascinato il suo paese ai quarti di finale di Euro 2020 battendo la Svezia. Queste le parole dell’ex bomber del Milan sul suo profilo twitter poco fa: “Lo abbiamo voluto e abbiamo vinto, giocando con forza e orgoglio”. Sabato 3 luglio a Roma la sua Ucraina affronterà l’Inghilterra. Chissà che in futuro Sheva non possa tornare a Milano, stavolta in veste di allenatore.