Italia-Spagna, i talenti delle Furie Rosse che potrebbero piacere al Milan

Ieri Italia e Spagna si sono sfidate in semifinale di Euro 2020. Chi sono i calciatori iberici che possono piacere al Milan?

Spagna
Spagna (©Getty Images)

L’Italia è in finale di Euro 2020 e per farlo ha dovuto superare un grosso scoglio: la Spagna di Luis Enrique. Che, per quanto visto in campo, avrebbe sicuramente meritato il passaggio del turno, e invece va fuori ai calci di rigori.

La Spagna di Luis Enrique è una squadra giovane, intenta a provare il tanto sponsorizzato ricambio generazionale. Non a caso il c.t. ha lasciato a casa veterani intoccabili come Sergio Ramos, Piqué o David Silva, privilegiando innesti giovani e di assoluto talento.

Nella rosa delle ‘Furie Rosse’ vi sono numerosi giocatori di prospettiva. Alcuni, acclamati e già molto costosi a livello di cartellino. Ma anche altri pronti ad esplodere e che possono diventare delle occasioni sul mercato dopo la fine di questo Europeo.


Leggi anche:


Oyarzabal, il tuttofare dell’attacco

Uno dei calciatori, non più giovanissimi ma sicuramente di ottimo livello, nella Spagna attuale è Mikel Oyarzabal. Talento assoluto della Real Sociedad, nato e cresciuto calcisticamente nella formazione basca. Un vero e proprio gioiello di casa, pronto finalmente al salto di qualità.

Oyarzabal è la classica mezza punta che sa fare tutto. Nel gioco di Luis Enrique si è saputo esprimere come ala destra, ala sinistra oppure anche come centravanti. Stasera contro l’Italia agirà da falso 9. Nel Milan potrebbe essere un utile jolly offensivo. Per acquistarlo non basterà una proposta leggera, ma la sua voglia di ‘top team’ può rappresentare un assist.

Brais Mendez, un uomo chiamato ‘assist’

Classe 1997, non ancora messosi in mostra all’Europeo. Forse Brais Mendez è il calciatore meno conosciuto ed esaltato della rosa spagnola. Ma di certo non il meno dotato tecnicamente. Punto di forza del Celta Vigo, ha convinto Luis Enrique coi numerosi assist.

Un fantasista che può esprimersi bene sia dietro le punte che in posizione più esterna (a destra). Mendez è un mancino puro che sforza almeno una decina di assist vincenti a stagione. Non segna molto, ma per gli attaccanti averlo accanto è una vera manna dal cielo. Valore di mercato: 15-18 milioni di euro.

Sarabia, lo scarto del PSG che fa impazzire l’Italia

Meno giovane il terzo nome che potrebbe far comodo al Milan. Si tratta di Pablo Sarabia, esterno offensivo che salterà per infortunio la sfida di stasera contro l’Italia. Un classe ’92 che dopo anni positivi in patria, specialmente a Siviglia, si è fatto strada anche all’estero.

Il PSG due anni fa ha deciso di accoglierlo, Sarabia ha ripagato con buonissime prestazioni. Ma lo spazio non è mai stato ampio per il 29enne di Madrid, che deve competere a Parigi con elementi del calibro di Neymar, Di Maria o Draxler. In Serie A ha già diversi estimatori, potrebbe partire anche con la formula del prestito oneroso.