Milan, salta il colpo dal Real Madrid? Vuole convincere Ancelotti

Il futuro di Luka Jovic è tutto da scrivere. In Spagna scrivono, che l’attaccante vorrebbe provare a convincere Carlo Ancelotti. Il Real però è pronto a valutare le offerte che arriveranno per cedere il centravanti serbo

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (© Getty Images)

Luka Jovic è intenzionato a mettersi alle spalle la stagione complicata che ha vissuto. L’attaccante serbo, dopo sei mesi passati in panchina al Real Madrid, è tornato all’Eintracht. Da gennaio, così, è riuscito a segnare quattro gol e realizzare due assist.

Numeri non certo esaltanti, per un attaccante che ai Blancos, nel 2019, è costato ben 60 milioni di euro. Jovic è in cerca di rilancio e come scrivono in Spagna ha lavorato duro per farsi trovare pronto al primo giorno di ritiro al Real Madrid. ‘As’ scrive che l’ex Eintracht sarebbe intenzionato a giocarsi le sue carte per convincere Carlo Ancelotti: il volere del classe 1997 sarebbe quello di rimanere a vestire la maglia del Real.


Leggi anche:


Addio scritto

I Blancos, però, non sembrano così convinti di puntare ancora sul giocatore: sarà chiaramente il tecnico italiano a decidere cosa fare con Jovic ma il club è pronto a valutare le offerte che arriveranno, anche perché – si legge sul portale del giornale spagnolo – il Real vuole abbassare i costi, facendo uscire alcuni calciatori, per dare l’assalto a Mbappé.

Il futuro di Luka Jovic dipende, dunque, anche un po’ da quello del francese. As conferma che il calciatore continua ad essere apprezzato in Italia, soprattutto dal Milan. Come vi abbiamo scritto, il serbo, che tornerebbe a giocare ben volentieri con Ante Rebic, è al momento considerato un’alternativa al primo obiettivo, Olivier Giroud.

Il francese è ancora ‘prigioniero’ del Chelsea. Se non dovesse riuscire a liberarsi, il Milan è pronto a virare sul serbo, che piace ancora in Germania. L’Eintracht Francoforte spera, infatti, di riuscire a riportarlo in Bundesliga.