Bakayoko al Milan, l’affare si è complicato: c’è un ritorno di fiamma

Il Milan è alla ricerca di un mediano di quantità e avrebbe pensato al francese Bakayoko. Ma i rivali si inseriscono.

Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

Filo diretto ed apertissimo con il Chelsea. Il Milan sta sfruttando i buoni rapporti con il club inglese per rinforzare la propria rosa in vista della prossima stagione. Già chiuso da settimane il riscatto di Fikayo Tomori, ora si punta ad altre operazioni.

La prossima, in ordine di tempo, dovrebbe essere quasi certamente quella riguardante Olivier Giroud. Il centravanti francese classe ’86 è sempre più vicino al Milan, che avrebbe trovato un accordo con i Blues per il pagamento di un piccolo indennizzo (circa 2 milioni di euro) per accaparrarsi il cartellino dell’esperto attaccante.

E dopo Giroud toccherà anche ad un terzo pallino. Il Milan ha pensato seriamente a Tiemoué Bakayoko per rimpolpare la linea mediana. Il classe ’94 è una vecchia conoscenza rossonera, visto che ha già giocato in prestito a Milano nel 2018-2019, tra l’altro con buonissimi risultati.


Leggi anche:


Spalletti vuole Bakayoko: il Napoli sfida il Milan

Fino a qualche giorno fa il Milan sembrava in pole per l’acquisto di Bakayoko. Il mediano potrebbe lasciare Londra sia a titolo definitivo, senza spendere cifre folli, sia con la formula del prestito con diritto/obbligo di riscatto come accaduto anche nelle ultime stagioni.

Ma come riporta la Gazzetta dello Sport, Bakayoko è tornato anche nel mirino del Napoli. I rivali di Serie A del Milan stanno pensando seriamente di puntare sul centrocampista francese anche nella prossima stagione. Nonostante qualche prova non idilliaca, Bakayoko potrebbe dunque essere riconfermato.

La richiesta arriva direttamente dal neo tecnico azzurro Luciano Spalletti. Il toscano ha bisogno di un centrocampista difensivo per il suo 4-2-3-1 classico. Ed avrebbe fatto proprio il nome di Bakayoko. Ora per il Milan le cose si complicano, visto che la proposta del Napoli potrebbe essere convincente e intrigante.

Il Milan resterebbe avanti al momento, visto che Paolo Maldini e Marina Granovskaia hanno già aperto il dialogo su Bakayoko da giorni. Ma anche il Napoli si sta facendo sotto in maniera concreta. Un duello tutto italiano che decreterà il futuro del mediano 27enne.