Calciomercato Milan, idea dal Parma: sondaggio per il talento

Secondo il portale dedicato alla squadra emiliana il Milan sarebbe tra le pretendenti per l’attaccante romeno. Richiesta di 25 milioni di euro.

Massara Maldini Paolo
Paolo Maldini e Frederic Massara (©Getty Images)

Il Milan è alla continua ricerca di esterni d’attacco e sta valutando tanti profili per scegliere poi l’elemento più congeniale da regalare a Stefano Pioli. La probabile partenza di Jens Petter Hauge potrebbe liberare un posto in quella zona di campo e assicurare la liquidità necessaria per un investimento. Il tipo di giocatore cercato dalla dirigenza rossonera risulta essere un giovane di prospettiva che possa cresce accanto ai titolari, e che non pretenda da subito di giocare con continuità.

Tra i nomi circolati in questi giorni c’è quello dell’esterno del Copenhagen Mohamed Daramy, per il quale i danesi chiedono una cifra intorno ai 10 milioni, e il belga Charles De Ketelaere, talento di proprietà del Club Brugge. Anche per lui la cifra dovrebbe aggirarsi sui 10-15 milioni di euro.


Leggi anche:


Non è detto comunque che il Diavolo non possa pescare proprio dall’Italia, e anche dalla Serie B. Alla lista di Maldini e Massara si sarebbe infatti aggiunto un altro nome proveniente dalla serie cadetta. Secondo quanto riportato da Forzaparma.it, il club rossonero avrebbe effettuato un sondaggio per un calciatore dei gialloblù. Si tratta del gioiellino romeno Dennis Man. Il classe ’98 è sull’agenda di diversi club importanti ma il Parma vorrebbe trattenere l’esterno d’attacco e farne uno dei giocatori chiave della squadra di Maresca per tornare subito nella massima serie

Man è arrivato a Parma lo scorso gennaio dalla Steaua Bucarest per la cifra di milioni. In Serie A ha subito convinto tutti disputando un ottimo girone di ritorno e collezionando 14 presenze e 2 gol. Veloce, tecnico e dotato di un gran mancino: esattamente il profilo che cerca il Milan in questo momento. Gli emiliani non sono riusciti a ottenere la salvezza e il giocatore dovrebbe quindi ripartire dalla Serie B. Come spiega il portale di fede gialloblù, il club emiliano se ne priverebbe solo in caso di un’offerta da 25 milioni.