Calciomercato Milan, ecco il terzino: occasione a basso costo

Il Milan è sempre alla ricerca di un terzino destro che possa alternarsi con Calabria. Torna in auge questo profilo.

Tottenham
Tottenham (©Getty Images)

Nella giornata di ieri Davide Calabria ha ufficialmente rinnovato il suo contratto con il Milan. Il laterale ha firmato fino al 2025 e sarà dunque lui il titolare della corsia destra difensiva anche per le prossime stagioni. Una mossa importante e meritata da parte del club.

Ma oltre alla conferma, comunque scontata, di Calabria il Milan avrà bisogno anche di un altro terzino destro. Il doppio impegno tra campionato e Champions League impone ai dirigenti di regalare una rosa molto ampia a Stefano Pioli, soprattutto in alcuni ruoli cardine.

I nomi più ricercati per tale ruolo sembrano essere Diogo Dalot e Alvaro Odriozola. Il primo ha già giocato nel Milan durante l’ultima stagione, in prestito dal Manchester United. L’altro invece potrebbe essere un ‘regalo’ del Real Madrid, visto che è un esubero della squadra spagnola.


Leggi anche:


Milan, rispunta Aurier: può arrivare a basso costo

Due piste, quelle che porterebbero a Dalot ed Odriozola, che il Milan non è ancora riuscito a sbloccare. Nel frattempo, secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, si starebbe riaprendo una vecchia pista. Un terzino che i rossoneri hanno seguito con insistenza in passato, ma senza trovare l’accordo decisivo.

Si tratta di Serge Aurier, laterale ivoriano in forza al Tottenham. Un nome che nel 2020 era diventato quasi ‘virale’ per il calciomercato Milan, visto che si era spesso parlato del classe ’92 come del rinforzo ideale e più prossimo per la fascia destra.

Milan assalto Aurier
Serge Aurier (©Getty Images)

Un anno fa Aurier è stato trattenuto a Londra, ma in questa sessione estiva sembra proprio che sia prossimo a fare le valigie. Il Milan è pronto a inserirsi, visto che i rivali del PSG non sembrano più interessati ad Aurier, avendo virato sul costoso ex interista Hakimi.

Due i motivi per cui l’affare Milan-Aurier potrebbe andare in porto. In primis il basso costo dell’operazione, dovuto alla scadenza di contratto a giugno 2022 del difensore. Poi anche i buoni rapporti tra il Milan e la VV Consulting, ovvero la società che detiene la procura di Aurier. E’ la stessa di Souahilo Meite, giocatore preso in prestito dai rossoneri a gennaio scorso.