Milan, terzo attaccante possibile: niente Napoli

Non è proprio da escludere l’arrivo di Belotti al Milan. Il suo passaggio in rossonero è pagato cinque volte la posta. Più facile però una sua permanenza a Torino o un trasferimento alla Roma

Nazionale italiana
Nazionale italiana (© Getty Images)

Il Milan si appresta a risolvere la questione attacco, con Olivier Giroud. Le prossime ore saranno quelle dello sbarco del centravanti francese: arriverà a Milano per svolgere le visite mediche e mettere nero su bianco. Firmerà un contratto biennale, con opzione per terzo anno, a 3,5/4 milioni di euro netti a stagione. Al Chelsea, invece, circa due milioni di euro, tra parte fissa e bonus.

Sarà così Olivier Giroud l’attaccante che affiancherà la prossima stagione Zlatan Ibrahimovic. Verosimilmente Stefano Pioli abbraccerà il suo nuovo centravanti il 26 luglio, quando arriverà anche il connazionale Mike Maignan. Non è da escludere, però, che arrivi anche un profilo giovane, come può essere Kaio Jorge, che però è più facile sbarchi in Italia a gennaio.

Dovrebbe essere tramontata del tutto, invece, almeno per questa stagione, l’idea Andrea Belotti. L’attaccante tifoso rossonero ha un contratto con il Torino in scadenza fra meno di un anno ed è plausibile che lasci il capoluogo piemontese in queste settimane.


Leggi anche:


Milan in corsa

Dando uno sguardo alle quote Snai, riprese da ‘AgiProNews’, però, il Milan sarebbe ancora in corsa per il centravanti della Nazionale di Roberto Mancini: l’approdo al Diavolo di Belotti è pagato cinque volte la posta. Molto più bassa è, invece, la quota di permanenza al Toro o di trasferimento alla Roma: entrambe le soluzione sono date a 1,90. Decisamente più complicato, invece, uno sbarco a Napoli, proposto a 15,00.