Infortunio Ibrahimovic: lo svedese ha fretta. Vuole la Sampdoria

Procede bene il recupero di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, operatosi lo scorso 18 giugno, vuole esserci contro la Sampdoria, alla prima giornata di Serie A. A giorni tornerà a correre

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (© Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic corre di fretta. Il centravanti svedese vuole a tutti i costi esserci contro la Sampdoria, per la prima giornata di Serie A, in programma lunedì 23 agosto allo stadio Marassi.

Il bomber del Milan è intenzionato a dare una mano alla sua squadra, fin dall’inizio; un obiettivo questo che si era prefissato il giorno dell’intervento in artroscopia al ginocchio sinistro, avvenuto lo scorso 18 giugno.

Ibrahimovic non ha perso tempo, iniziando la riabilitazione, già in vacanza. I progressi sono stati evidenti fin da subito e i tuffi a mare, fatti vedere attraverso i social, hanno mostrato un Ibra libero mentalmente, con un ginocchio che evidentemente non gli dava più fastidio.

Ibrahimovic si è presentato al raduno del Milan, guidando il gruppo, giorno 8 luglio. Seguito dallo staff medico e tecnico rossonero ha continuato il suo lavoro di recupero, tra fisioterapia e potenziamento. Non è ancora stato sul campo ma la sua presenza accanto ai compagni è davvero fondamentale.


Leggi anche:


Presto il ritorno in gruppo

Ma non manca tanto per rivederlo correre. Come da programma la prossima settimana, tra il 26 e il 29 luglio è previsto che Ibra torni a correre. Questo è chiaramente l’ultimo passo prima del ritorno effettivo con il gruppo. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, che stamani gli dedica la prima pagina, ciò dovrebbe avvenire nella prima settima di agosto.

Se il programma dovesse essere davvero rispettato la sua presenza contro la Sampdoria, almeno per la panchina, non dovrebbe essere in discussione.