Retroscena De Paul, il Milan non era tra i suoi piani: voleva solo l’Atletico

Rodrigo De Paul è stato obiettivo di mercato del Milan per diversi giorni. Adesso è approdato all’Atletico Madrid e Simeone ha svelato un retroscena sul trasferimento del giocatore 

Rodrigo De Paul
Rodrigo De Paul (Twitter)

Il Milan lo ha seguito con convinzione per diverso tempo: Rodrigo De Paul è stato il sogno di tantissimi tifosi milanisti in questa sessione di mercato. Parliamo di un talento puro, che dopo diversi anni all’Udinese meritava davvero il salto di qualità. Maldini e Massara hanno monitorato la sua situazione per giorni, quando ancora Hakan Calhanoglu non aveva fatto sapere le sue intenzioni.

Rodrigo avrebbe rappresentato il perfetto trequartista titolare da regalare a Stefano Pioli; un giocatore che abbina bene quantità e qualità. Adesso il Milan è rimasto senza Calhanoglu, passato alla rivale Inter a parametro zero, e di certo non è stato sostituito da Rodrigo De Paul che diversamente è approdato tra le fila dell’Atletico Madrid.

Il club spagnolo ha sborsato per il suo ingaggio ben 35 milioni di euro cash, la cifra effettivamente richiesta dal patron dell’Udinese Pozzo. Il Milan non poteva permettersi di spendere una tale somma, soprattutto perchè Elliott non reputava che un classe 1994 potesse valere tutti quei soldi. Adesso il Milan è ancora alla ricerca di un sostituto di Hakan Calhanoglu, ma dalla Spagna ci arrivano notizie interessanti.

L’argentino De Paul non sarebbe mai voluto venire al Milan. Lo ha affermato il Cholo Simeone.


Leggi anche:


Simeone: “L’Atletico era l’unico suo desiderio”

Diego Simeone, allenatore dell’Atletico Madrid, ha svelato un particolare retroscena riguardo al trasferimento di Rodrigo De Paul sotto la sua ala. Il tecnico, anche lui argentino come il suo nuovo acquisto, ha raccontato ai microfoni di Marca che il centrocampista classe 1994 gli aveva già comunicato la sua assoluta volontà di lasciare Udine soltanto per l’Atletico Madrid. Pochi rimpianti, quindi, per il suo mancato approdo al Milan. Rodrigo aveva le idee chiare da diverso tempo.

Queste le parole del Cholo Simeone per il quotidiano sportivo spagnolo Marca:

“Quando l’ho chiamato al telefono mi ha detto che l’Atletico Madrid era l’unico club in cui voleva giocare. Gli ho risposto che ci saremmo incontrati dopo 20 giorni e così è stato. Ora è con noi!”.