Dal Brasile: l’offerta per Kaio Jorge arriva dal Portogallo

L’offerta per il brasiliano di cui parlava il presidente del Santos non è del Milan. Secondo ge.globo la proposta ufficiale è di un club portoghese.

Kaio Jorge
Kaio Jorge (©Getty Images)

Nelle ultime ore la situazione legata al giovane attaccante brasiliano Kaio Jorge aveva subito degli sviluppi importanti. Il presidente del Santos, Andres Rueda, aveva affermato: “Abbiamo ricevuto una proposta. Kaio Jorge ha un’offerta arrivata direttamente dal club, abbiamo inoltrato una contro-proposta e siamo qui a negoziare”. Il numero uno del club brasiliano non aveva citato il nome della squadra in questione, e per questo motivo si era ipotizzato che si trattasse del Milan.

I rossoneri sono infatti in corsa per l’attaccante classe 2002 insieme alla Juventus. Secondo le ultime indiscrezioni però sembra proprio che l’offerta pervenuta al Santos non arrivi dal club di via Aldo Rossi, e neanche dall’Italia. La concorrenza per il giovane talento è quindi molto più ampia e per i rossoneri si preannunciano ulteriori complicazioni per questa operazione, che Maldini sperava di poter chiudere a cifre basse per via dell’imminente scadenza del contratto del calciatore.


Leggi anche:


L’offerta per Kaio Jorge è del Benfica

Infatti secondo quanto riportato da ge.globo, portale online brasiliano, la famosa offerta arriverebbe dal Portogallo, più precisamente dal Benfica. Il club di Lisbona, allenato da Jorge Jesus, ha intenzione di rinforzare l’attacco, che può già contare su Darwin Nunez e sull’ex Fiorentina Haris Seferovic.

Il portale brasiliano riferisce però che l’operazione con il Benfica è tutt’altro che chiusa. Infatti mentre il Santos tratta con i portoghesi sul cartellino, l’agente di mercato Giuliano Bertolucci, che si occupa della carriera di Kaio Jorge, ha in mano altre offerte. per quanto riguarda la dirigenza rossonera c’è comunque poco da star tranquilli, perché le proposte al brasiliano non mancano e il club proprietario del cartellino vorrebbe monetizzare il più possibile dalla sua cessione.