Milan, James Rodriguez: “Mi manca l’Italia. Buona opzione”

Parla James Rodriguez, che apre all’ipotesi italiana. Il colombiano, accostato al Milan, è pronto a lasciare l’Everton per una somma vicina ai dieci milioni di euro. L’obiettivo è giocare la Champions League

James Rodriguez
James Rodriguez (© Getty Images)

James Rodriguez continua ad essere un profilo accostato al Milan. Dal Sudamerica, nei giorni scorsi, sono arrivate parecchie notizie che spingevano il fantasista verso il rossonero. Ricorderete, come per molti giornalisti colombiani, l’affare sarebbe dovuto andare in porto in poco tempo.

Oggi James è ancora all’Everton ma non è comunque escluso un suo addio a breve. La Premier League, d’altronde, non appare essere il campionato perfetto per le caratteristiche dell’ex Real Madrid. Serve un cambio di maglia e l’agente Jorge Mendes ci sta lavorando. E’ molto probabile, come raccontato, che il portoghese l’abbia offerta al Milan ma non solo.


Leggi anche:


Le parole di James

Al momento dunque non appare esserci una vera trattativa. James Rodriguez, nel frattempo, intervenuto su Twitch, ha parlato così del suo futuro: “Mi chiedono dove giocherò, riporta Pipe Sierra -, non conosco la verità. È un argomento abbastanza complicato. Vediamo cosa succede. Vorrei giocare dove mi vogliono. Ho già giocato in tutti i campionati; Mi manca l’Italia, sarebbe una buona opzione”.

Parole chiare, che spingono James lontano dall’Inghilterra. E’ evidente, inoltre, che Rodriguez, non direbbe no al Milan ma ad oggi non sembrano esserci le condizioni. E’ lo stesso giornalista di WinSportsTv a fare il punto della situazione: James sarebbe consapevole del fatto che per approdare in Italia deve abbassarsi lo stipendio. Il colombiano ha voglia di giocare la Champions League e anche per questo i rossoneri rimangono l’idea più plausibile. Attenzione, però, anche a Portogallo, Juventus e Real Madrid. Per strappare James all’Everton dovrebbe basta una cifra vicina ai dieci milioni di euro.