Milan, Vlasic verso l’addio: nuovo indizio dalla Russia

Vlasic a breve potrebbe lasciare il CSKA Mosca. Milan e Zenit sono le maggiori pretendenti. E dalla Russia arriva un’indicazione che può essere interessante.

Vlasic Nikola
Nikola Vlasic obiettivo di mercato del Milan e dello Zenit (©Getty Images)

Nelle ultime settimane di calciomercato uno dei nomi maggiormente chiacchierati è senza dubbio quello di Nikola Vlasic. Non è un segreto che il Milan abbia messo gli occhi su di lui.

Nonostante questo interesse, manifestato con un’offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto rifiutata dal CSKA Mosca, la trattativa è bloccata. Questa situazione di stallo sta favorendo lo Zenit San Pietroburgo, pronto ad assicurarsi il trequartista croato per circa 25 milioni di euro. I rossoneri non possono rilanciare adesso, pertanto il club russo è in vantaggio.


Leggi anche:


Vlasic in panchina in CSKA Mosca-Lokomotiv Mosca

Oggi il CSKA Mosca ha disputato il derby contro il Lokomotiv Mosca e ha perso 2-1 in casa. Vlasic è partito dalla panchina, entrando solamente nel secondo tempo al 68′. La scelta dell’allenatore Aleksej Berezuckij potrebbe essere legata a questioni di calciomercato.

Vero che il croato ha fatto l’Europeo e si è aggregato alla squadra più tardi, però  dalla Russia continuano a giungere conferme riguardanti la sua volontà di lasciare il CSKA Mosca. La sua preferenza è per il Milan, però in questo momento Paolo Maldini e Frederic Massara non possono migliorare l’offerta già avanzata. Lo Zenit San Pietroburgo è in pole position.

Forse si può sbloccare qualcosa con la cessione di Jens Petter Hauge, non convocato per l’amichevole contro il Nizza perché sembra essere vicino all’Eintracht Francoforte. Nelle prossime ore sono attese novità. Con l’addio dell’esterno norvegese possono arrivare 13-15 milioni utili per il calciomercato in entrata.

Vlasic
Il tweet del giornalista Danny Armstrong