Galtier su Maignan: “Saremo sempre Campioni di Francia. Si è meritato il Milan”

Nel post-gara di Nizza-Milan, Christophe Galtier si è soffermato a parlare di Mike Maignan, nuovo portiere rossonero che ha allenato al Lille 

Cristophe Galtier
Christophe Galtier (Twitter)

Nella serata di ieri, è andata in scena all’Allianz Riviera un’amichevole molto avvincente tra Nizza e Milan. La gara è terminata 1-1, con i rossoneri che nel secondo tempo hanno messo in campo un atteggiamento più propositivo. La squadra francese, guidata da Galtier, ha trovato il vantaggio grazie ad un rigore, mentre il Milan ha trovato il pareggio con il primo gol in maglia rossonera di Olivier Giroud. 

Tutto sommato è stata una gara molto combattuta, con i giocatori del Nizza che hanno dimostrato di possedere una forma fisica più brillante rispetto agli uomini di Pioli. E a proposito di allenatori, sul versante opposto, sulla panchina del Nizza, sedeva appunto Christophe Galtier, colui che ha allenato diversi rossoneri nella sua carriera al Lille. Nel post-partita, il tecnico francese si è soffermato a parlare in un’intervista di Rafael Leao, Fodé Ballo-Touré e ovviamente Mike Maignan, tra gli ultimi arrivati in casa Milan. Tutti giocatori che Galtier ha avuto la possibilità di allenare al Lille.


Leggi anche:


Galtier: “Che piacere rivedere Maignan!”

Galtier, nel post Nizza-Milan ha soprattutto rilasciato delle dichiarazioni su Mike Maignan. La scorsa stagione, insieme al Lille, i due hanno vinto il campionato di Ligue1. Un vero successo per la squadra francese, che dopo tanti anni, è riuscita a raggiungere il grande obiettivo. Galtier e Maignan si sono rincontrati ieri sera all’Allianz Riviera e il tecnico francese ci ha tenuto ad esprimere tutta la sua felicità nel rivedere il portiere con il quale ha condiviso tanti anni e successi: “Ho avuto modo di incontrare stasera Maignan, Ballo-Touré e Leão. Ho avuto la fortuna di allenarli tutti e tre ai tempi del Lille. Ma che piacere rivedere Maignan! Gli ho detto: ‘Non dimenticare che siamo Campioni di Francia e lo saremo per sempre’. Sono felice di vederlo in un club così grande e storico, se lo meritava assolutamente”.

Infine, Galtier ha concluso augurando a Maignan un gran cammino con il Milan e con la Francia: “Deve soltanto fare ancora un piccolo salto per diventare un giocatore fondamentale del Milan e della nostra Francia. Gli auguro tutti i successi possibili. Adesso deve imparare una nuova lingua e deve adattarsi ad un nuovo campionato. Fa sempre tanto piacere quando incontri calciatori con i quali hai vissuto delle grandi stagioni di successi”.