Milan, il Siviglia piomba su un obiettivo rossonero

Il Milan guarda anche in Francia per rinforzare la mediana di mister Pioli. Ma uno dei profili che piacciono è finito nel mirino del Siviglia.

Maldini Pioli Massara
Paolo Maldini, Stefano Pioli e Frederic Massara (foto AC Milan)

Il Milan per il centrocampo spera di riuscire a riprendere Tiemoué Bakayoko, già in rossonero nella stagione 2018/2019, ma non è un’operazione semplice. Il Chelsea è un osso duro nelle trattative e ci sono altre squadre interessate al mediano francese.

Un altro centrocampista di nazionalità francese che piace molto a Paolo Maldini e Frederic Massara è Boubacar Kamara. Il classe 1999 milita nel Marsiglia e ha un contratto in scadenza a giugno 2022. Non vuole rinnovare e pertanto rappresenta un’interessante occasione di mercato per diverse società. Può giocare sia in mezzo al campo che al centro della difesa, ha una duttilità tattica molto utile per Stefano Pioli e tanti altri allenatori.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, anche il Siviglia vuole Kamara

Il Marsiglia ha già rifiutato alcune offerte, ma sarà costretto a vendere Kamara nelle prossime settimane. Perderlo a parametro zero nel 2022 non sarebbe una buona mossa. Oltre che del Milan, si è parlato molto del Newcastle United in queste settimane. Dalla Francia è trapelato che una proposta da circa 14 milioni di euro dei Magpies sarebbe stata respinta.

Nelle scorse ore il quotidiano La Provence ha rivelato che c’è stato un concreto inserimento del Siviglia nella corsa a Kamara. Non c’è ancora un’offerta dal club andaluso, che prima attende di vendere Jules Koundé al Chelsea per poi farsi avanti concretamente con il Marsiglia, che vorrebbe una cifra vicina ai 20 milioni per cedere il proprio gioiello. Ma con l’avvicinarsi della fine della sessione estiva del calciomercato, il prezzo potrebbe calare.

Boubacar Kamara
Boubacar Kamara interessa a Milan, Newcastle United e Siviglia (©Getty Images)

Kamara nella scorsa stagione ha giocato 43 partite, venendo impiegato quasi sempre da centrocampista. È dall’annata 2019/2020 che c’è stata la conversione da difensore centrale a mediano. Il Siviglia spera di riuscire a battere la concorrenza e ad assicurarselo entro la fine di agosto.