Calciomercato Milan, no alla prima offerta: Massara ci riprova!

Si complica la trattativa tra il Milan ed il Nancy per portare il giovanissimo talento ad indossare il rossonero.

Massara frederic
Frederic Massara (foto AC Milan)

Non solo istant player come Giroud o Maignan. Il Milan in questa sessione estiva punta anche a rinforzarsi in prospettiva. Uno dei piani della società rossonera è infatti quello di scovare talenti giovanissimi e dal sicuro avvenire in giro per l’Europa.

Uno dei talenti su cui il Milan ha messo gli occhi da più tempo arriva dalla Francia, dove i talent-scout rossoneri sono molto attivi e presenti. Si tratta di Warren Bondo, giovanissimo centrocampista sul quale il club italiano sta attuando un vero e proprio pressing.

L’intenzione del Milan è di portare il classe 2003 del Nancy immediatamente a Milanello. Una trattativa ben avviata che però ha subito un freno, almeno secondo quanto riportato da Calciomercato.com. Il club d’appartenenza ha rispedito al mittente l’offerta rossonera.


Leggi anche:


Massara lancia l’offensiva: nuova offerta per Bondo

Il Milan avrebbe messo sul piatto una proposta economica da 0,7 milioni di euro più bonus. Una cifra tutto sommato bassa, ma calcolata dal fatto che Bondo è attualmente in scadenza di contratto tra meno di un anno. Inoltre si parla di un giovanissimo calciatore che deve ancora dimostrare molto.

Il Nancy però non molla. Vuole almeno 2 milioni di euro cash per il gioiello francese. Frederic Massara, direttore sportivo del Milan, è un grande estimatore di Bondo e dunque a sua volta vuole lanciare a breve una nuova offensiva, intento a non lasciarsi sfuggire questo prospetto.

Warren Bondo
Warren Bondo (foto Instagram)

Il Milan dunque prepara una seconda offerta ufficiale per cercare di convincere il Nancy ed assicurarsi il calciatore 18enne. L’idea è quella di effettuare un investimento sulla falsa riga di Kalulu o Saelemaekers: giovani ancora poco noti in Italia pronti per essere lanciati e dare subito una mano alla prima squadra.