Milan, non solo Kessie-Kjaer: arriva un altro rinnovo

Il Milan – una volta chiuso il mercato – potrebbe incontrare Stefano Pioli per il rinnovo di contratto. Il tecnico gode della piena fiducia della società 

Franck Kessie e Stefano Pioli
Franck Kessie e Stefano Pioli ( © Getty Images)

Sono giorni caldi per il Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara sono chiamati a rafforzare la rosa con innesti importanti. Il profilo più vicino a vestire il rossonero è quello di Alessandro Florenzi. Come raccontato, l’affare potrebbe andare in porto in prestito con diritto di riscatto. Le prossime ore potrebbero essere quelle della svolta.

Si lavora chiaramente anche sul centrocampista e soprattutto sul trequartista. Stefano Pioli, così come tutto il mondo rossonero, è in attesa del calciatore che andrà a prendere il posto del turco, trasferitosi all’Inter.

Nuovi acquisti ma anche rinnovi. Il Milan deve fare i conti con diversi contratti in scadenza il 30 giugno 2022. Dopo la firma di Davide Calabria serve quella di Franck Kessie e Simon Kjaer. L’ivoriano, in Italia, dopo l’avventura alle Olimpiadi, è pronto per un faccia a faccia con Maldini. Il prolungamento, a cifre importanti – 6 milioni di euro netti a stagione – non è lontana: l’unico ostacolo sembra essere legato ai bonus.

Per il danese non dovrebbero esserci problemi. Ce ne saranno invece per Alessio Romagnoli. Andrà convinto Mino Raiola e non appare una missione semplice, visti i precedenti.


Leggi anche:


Attesa per Pioli

Ad avere un contratto in scadenza nel 2022 è anche Stefano Pioli. E’ molto probabile, come sottolinea Tuttosport, che al termine del calciomercato, il tecnico incontri la dirigenza per discutere del prolungamento. Un accordo più lungo potrebbe certamente aiutare a lavorare meglio: il Milan è soddisfatto dell’operato di Pioli e il rinnovo non dovrebbe essere complicato.