Milan, tutti pazzi per Pobega: richieste da 3 club

Tommaso Pobega resta un vero e proprio oggetto del desiderio per i club della Serie A. Il Milan valuta le proposte.

Pobega
Tommaso Pobega (acmilan.com)

Uno degli uomini più interessanti del Milan durante questa fase di preparazione estiva è sicuramente il giovane centrocampista Tommaso Pobega. Il ragazzo friulano da tempo è considerato uno dei migliori talenti fuoriusciti di recente dal vivaio di Milanello.

Grandi aspettative per Pobega e finora tutte confermate. Gli anni trascorsi in prestito a Pordenone e Spezia hanno mostrato un calciatore duttile, dinamico e con ottima tecnica di base. Un classe ’99 di ottime prospettive, sul quale il Milan intende puntare.

Ma il futuro prossimo di Pobega potrebbe invece essere altrove. Nonostante il club abbia fatto sapere di non voler perdere la proprietà del suo cartellino, continuano ad arrivare proposte concrete da diverse società della massima serie italiana.


Leggi anche:


Le tre squadre che vogliono Pobega in prestito

Secondo quanto riportato da Nicolò Schira, noto esperto di calciomercato, il nome di Pobega è finito da tempo sul taccuino di alcune squadre italiane. Addirittura sarebbero ben tre i club di Serie A che si sono recentemente mossi e bussato alla porta del Milan.

Il centrocampista piace innanzitutto sempre allo Spezia. La società che lo ha valorizzato nella scorsa stagione, sempre in prestito, lo rivorrebbe con sé per un’altra annata. Non è da escludere che Pobega, il quale si è trovato molto bene in maglia spezzina, possa preferire questa soluzione.

Di recente però anche Sampdoria e Cagliari hanno mostrato interesse per il calciatore nativo di Trieste. Ad entrambe le squadre servirebbe un intermedio di centrocampo e Pobega rispecchia le caratteristiche ideali della mezzala giovane e moderna.

In passato anche Atalanta e Fiorentina avevano sondato il terreno per il classe ’99, ma entrambe con l’idea di ingaggiarlo a titolo definitivo. Una soluzione che in casa Milan escludono, visto che il calciatore non è in vendita e partirebbe (in prestito) solo in caso di arrivo di un altro mediano.