Dalot, ritorno al Milan ancora possibile? La condizione per liberarsi dallo United

Il Milan sta puntando forte su Alessandro Florenzi per rinforzare la fascia destra. Ma dal fronte inglese arrivano novità sulla possibilità per Diogo Dalot di liberarsi dal Manchester United. Il ritorno è ancora possibile? 

Diogo Dalot
Diogo Dalot (©Getty Images)

Il Milan, viste le enormi difficoltà per riportare Diogo Dalot in rossonero, sta puntando forte su Alessandro Florenzi per rinforzare la fascia destra in vista della prossima stagione. L’attuale giocatore della Roma potrebbe arrivare al Milan in prestito; il club rossonero vorrebbe il diritto di riscatto, ma i giallorossi puntano all’obbligo. Ecco che si potrebbe trovare un compromesso tra le parti, con i rossoneri pronti a concedere l’obbligo di riscatto condizionato ad alcuni obiettivi stagionali.

La notizia della trattativa tra Roma e Milan per Florenzi è stato un fulmine a ciel sereno, dato che le principali intenzioni di Maldini e Massara erano quelle di riportare Diogo Dalot in rossonero. Come ben sappiamo, il Manchester United non ha aperto al prestito – condizione dettata dal Milan – e avrebbe voluto cedere il portoghese solo a titolo definitivo. Le cose, però, adesso potrebbero cambiare, soprattutto negli ultimi giorni di mercato.

Perchè? Perchè i Red Devils stanno lavorando all’acquisto di un altro terzino che porrebbe, inevitabilmente, ai margini Diogo Dalot.


Leggi anche:


Il Manchester United sogna Trippier

Dall’Inghilterra continua a rimbalzare la voce di mercato che vede un Manchester United proiettato all’acquisto di Kieran Trippier dall’Atletico Madrid. Diego Simeone, tecnico dei colchoneros, sta pressando affinchè il terzino inglese rimanga sotto la sua ala. Ma è chiaro che molto dipenderà dalle volontà del giocatore, che probabilmente vorrebbe far ritorno in patria.

Lo United non ha ancora formulato un’offerta per Trippier, anche se presto potrebbe decidere di affondare il colpo. Se Kieran dovesse sbarcare a Manchester, per Diogo Dalot la strada sarà ancora più in salita. Non potrebbe più competere per un posto da titolare e neanche di seconda scelta. Ciò significherebbe che il ritorno al Milan potrebbe essere ancora possibile, dato che il Manchester United, con Trippier tra le sue fila, sarebbe più propenso a mettere sul mercato il terzino portoghese e chissà aprire alla formula del prestito.

Molto dipenderà dai fatti di questa settimana: il Milan potrebbe chiudere entro il weekend per Alessandro Florenzi. In quel caso, non ci sarebbe più spazio per l’arrivo di Diogo Dalot.