Dalla Francia: Milan, Adli non è l’unico obiettivo

Secondo quanto riferito dal giornalista di RMC Sport, Loic Tanzi, i rossoneri starebbero seguendo un’altra pista sempre in Francia

Paolo Maldini
Paolo Maldini (foto AC Milan)

Poco più di una settimana all’inizia del campionato e poco più di due alla fine del mercato. Il Milan deve accelerare per chiudere le ultime operazione di mercato e mettere a disposizione di Stefano Pioli la rosa al completo. Sul fronte cessione qualcosa si è sbloccato e Maldini è riuscito a piazzare alcuni degli esuberi. Ora è il momento di puntellare la squadra con gli elementi adatti e in grado di dare quel qualcosa in più ad una squadra che è ormai quasi pronta.

Per il centrocampo il nome più in voga è quello di Yacine Adli, considerato il prescelto dalla dirigenza rossonera. Il talento del Bordeaux, di cui in patria parlano un gran bene, è un giocatore duttile che può sicuramente fare al caso del Milan. Nei giorni scorsi i media, anche in Italia, davano l’accordo per fatto, con un ‘intesa raggiunta fra Milan e Bordeaux intorno ai 10 milioni di euro, bonus inclusi. Dalla Francia però ci vanno leggermente più cauti, pur confermando pienamente la trattativa dei rossoneri per il ventunenne.


Leggi anche:


Non solo Adli in Francia

Secondo quanto riferito infatti da Loic Tanzi, giornalista di RMC Sport, ci sarebbero delle novità: il collega francese ha aggiunto un dettaglio da non sottovalutare riguardo questo affare. Il centrocampista del Bordeaux non sarebbe in effetti l’unico obiettivo della società rossonera, con il Diavolo che starebbe anche un’altra pista sempre in Francia.

Da capire se si tratta di un giocatore nello stesso ruolo. Sicuramente non è Florian Grillitsch: l’austriaco accostato ai rossoneri gioca in Germania nell’Hoffenheim. Nelle prossime ore vedremo se ci saranno sviluppi in merito a questa indiscrezione lanciata da Tanzi.