Dalla Russia – Milan, si riapre la pista Vlasic: cambia la formula

Ultimissime su Nikola Vlasic: il fantasista russo potrebbe riavvicinarsi al Milan con un cambiamento della formula.

vlasic
Nikola Vlasic (FB)

Una pista che sembrava tramontata e che invece ad oggi pare nuovamente in auge. Il Milan torna forte su Nikola Vlasic, centrocampista offensivo che gioca in Russia, nel CSKA Mosca. Un obiettivo dichiarato che pareva essere più lontano.

Vlasic è considerato da settimane un rinforzo ideale per la trequarti del Milan. Ha qualità tecniche eccellenti, conosce molto bene il rossonero Rebic ed è un classe 1997, dunque giovane e pienamente in linea con il progetto tecnico ed anagrafico di Elliott.

Nelle ultime ore Milan e CSKA si sarebbero riavvicinati. I rossoneri hanno bussato nuovamente alla porta del club russo e pare che stavolta sia arrivato un messaggio di benvenuto a trattare, anche con modalità più favorevoli per il Milan stesso.


Leggi anche:


Il CSKA apre al prestito con obbligo di riscatto

Le ultime novità arrivano dalla penna di Danny Armstrong, giornalista corrispondente per Russia Today, molto informato sulle notizie di calciomercato del paese sovietico. Pare dunque che il CSKA Mosca abbia aperto alla opzione prestito oneroso.

Le news in arrivo dalla capitale russa parlano di una possibile contro-proposta del club di Vlasic. I russi direbbero sì ad un prestito da 10 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni da pagare in futuro. Dunque una sorta di pagamento dilazionato che favorirebbe l’investimento da parte del Milan.

I rossoneri speravano in uno sconto generale sul prezzo di vendita di Vlasic, valutato invece sempre 30 milioni complessivi dalla sua società. Ma si registrano passi avanti importanti, visto che finora il CSKA aveva rigettato l’ipotesi di una cessione in prestito.