Francia, Deschamps snobba Giroud: “Non posso dare rassicurazioni”

Il neo attaccante del Milan Olivier Giroud rischia di uscire dal giro della Nazionale francese del c.t. Didier Deschamps.

Deschamps e Giroud
Deschamps e Giroud (Getty Images)

La chance di giocare in Italia, con la maglia del Milan, sembra aprire nuovi spiragli di carriera ad Olivier Giroud. L’attaccante francese è giunto in rossonero dal Chelsea, dove era ormai considerato una riserva di lusso. A Milanello invece potrà essere spesso e volentieri un titolare.

Ma se in rossonero lo considerano un calciatore già importante, la Nazionale francese rischia di snobbarlo definitivamente. Non suonano bene le parole del c.t. Didier Deschamps nei suoi confronti. Il tecnico transalpino ha parlato all’Equipe delle prossime convocazioni per le qualificazioni mondiali.

Non c’è nessuna certezza sui convocati futuri – ha ammesso Deschamps – Con Giroud sono stato sempre onesto e trasparente. Ho visto come si è evoluta la sua situazione nel club, ma l’ho seguito e so che ha sempre fatto molto bene. Ma era il 2018, oggi siamo nel 2021. Non posso dare alcuna rassicurazione“.


Leggi anche > Milan TV sbarca su Amazon Prime Video da oggi


Parole quelle del commissario tecnico che suonano negativamente per la carriera in Nazionale di Giroud. Possibile e comprensibile che Deschamps punti su un ricambio generazionale, dunque lasciando fuori elementi over-30 come l’attaccante classe ’86.

Ma c’è da dire che Giroud sia uno di quei giocatori affidabili e sempreverdi, capaci anche di fare panchina e risolvere la situazione partendo da fuori, come accaduto nel Chelsea delle ultime stagioni. Inoltre nel Milan potrebbe accumulare ancor più minutaggio.

Giroud finora con la Nazionale maggiore di Francia vanta la bellezza di 110 presenze e ben 46 reti realizzate, mantenendo il posto di 2° miglior marcatore della storia dei Bleus (al primo posto c’è Henry). Si è laureato inoltre Campione del Mondo nel 2018 da protagonista.