Sarabia al Milan: dribbling e fantasia, chi è l’esubero del PSG

Scopriamo qualcosa in più sull’ultimo profilo accostato al Milan in queste ore. Lo spagnolo che vuole lasciare Parigi.

Sarabia
Pablo Sarabia (Getty Images)

L’indiscrezione lanciata stamane dalle pagine della Gazzetta dello Sport inizia a trovare i primi riscontri e conferme. Il Milan per rinforzare la trequarti starebbe seriamente valutando un profilo che è pronto a lasciare la propria squadra per mancanza di spazio.

Il nome di Pablo Sarabia è spuntato a sorpresa nelle cronache rossonere. L’esterno spagnolo milita nel PSG, ma sembra destinato a rimanere ai margini del ricchissimo club francese. L’arrivo di Leo Messi e la conferma ormai scontata di Kylian Mbappé sembrano togliere spazio agli altri calciatori offensivi.

Anche l’emittente Radiorossonera poco fa ha confermato tale retroscena. Il Milan sta dialogando in maniera per ora informale con il d.g. parigino Leonardo, per verificare la possibilità di portare Sarabia in Italia. L’idea è quella di un affare in prestito con diritto di riscatto.


Leggi anche:


Chi è Sarabia, il castigliano dal dribbling facile

Ma scopriamo qualcosa in più su Sarabia. Un calciatore che non può essere certo considerato un prospetto futuro, visto che è nato nel 1992 e dunque ha già compiuto 29 anni. Nato a Madrid, è cresciuto nel settore giovanile del Real, il cosiddetto Castilla, anche se non ha praticamente mai avuto la possibilità di sbocciare in prima squadra.

La carriera dello spagnolo è proseguita nel Getafe, che lo ha ingaggiato nel 2011 crescendolo e rendendolo un elemento di qualità e fiducia. Nel 2016 è stato invece il Siviglia a puntare su di lui, acquistandolo per solo 1 milione di euro. Ottime le prove di Sarabia con la maglia andalusa, tanto da attirare le attenzioni del PSG nel 2019.

Due anni fa è iniziata così la sua prima esperienza estera, con i parigini pronti a spendere ben 18 milioni per Sarabia. Il problema del madrileno è stata sempre la tanta concorrenza, anche se i numeri sono tutti dalla sua parte: in due stagioni sono arrivate 79 presenze, 22 reti e 12 assist. Niente male per un rincalzo.

Nove gettoni e tre reti anche con la Nazionale maggiore spagnola, per la quale ha giocato anche gli ultimi Europei 2020 confermando le sue qualità. Sarabia è un esterno offensivo che sa giocare su entrambe le fasce (meglio a destra) e ha una propensione enorme al dribbling. Bravissimo nell’uno contro uno e nel mettere palloni giusti ai compagni di reparto. Lo dimostra il record di assist nella stagione 2018-2019, ben 17 complessivi.