Milan, finalmente Tonali: promosso a pieni voti, le pagelle a confronto

I voti delle pagelle dei maggiori quotidiani sportivi alla prestazione di Sandro Tonali nella gara di ieri sera contro la Sampdoria 

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©Getty Images)

Buona la prima per i rossoneri, che ieri sera a Marassi hanno trovato la vittoria contro una Sampdoria molto in forma. Il Milan si è imposto per 1-0 sui liguri, faticando un pò più del previsto nel secondo tempo. Gli uomini di D’Aversa se la sono giocati sino all’ultimo secondo pur di trovare il pareggio, ma grazie ad una buona prova di squadra i rossoneri sono riusciti a portare a casa il risultato.

Sono spiccate le prestazioni di Sandro Tonali, il figliol prodigo rossonero, chiamato quest’anno al salto di qualità e alla totale esplosione delle sue caratteristiche migliori. Ebbene, il centrocampista ex Brescia, partito da titolare nella prima di campionato, ha dato prova di una evidente maturazione tecnico-tattica. È stato chiamato a sostituire un pilastro come Franck Kessie, fuori per infortunio.

Sandro ha mostrato maggiore sicurezza nella gestione della palla, nell’impostazione dal basso e si è messo la squadra sulle spalle lottando con tenacia nei minuti finali della gara. Nel post-partita non hanno affatto stupito gli elogi alla sua prestazione. Lo stesso Stefano Pioli ha utilizzato parole di stima nei suoi confronti, e in generale tutto l’ambiente rossonero lo ha giudicato positivamente.

Un segnale chiaro che Tonali è assolutamente intenzionato a conquistarsi il palcoscenico da protagonista. Stamane, i voti alla sua prestazione sono stati tutti positivi. I maggiori quotidiani sportivi italiani hanno seguito una linea comune nel dare un giudizio a Tonali, o quasi; mettiamoli a confronto.


Leggi anche:


Tonali in Samp-Milan: i voti di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Partiamo con la valutazione data alla prestazione di Sandro Tonali da TuttoSport. Il quotidiano torinese si limita a dare la piena sufficienza al centrocampista, 6, definendo il suo contributo poco speciale. “Pochi squilli, nessuna giocata, ma una prestazione tranquilla e senza errori”.

Sulla stessa linea il giudizio del Corriere dello Sport. Anche questo assegna uno scialbo 6 in pagella a Tonali. Ammette la crescita del giocatore ma sottolinea un calo di prestazione nel secondo tempo.

Il voto più alto, e probabilmente più veritiero, lo assegna a Tonali La Gazzetta dello Sport. La rosea esordisce “Che regia quella di Sandro”, valutando con un buon 7 il rendimento del giocatore nella partita di ieri sera.

Aggiungiamo anche il voto assegnato dalla nostra redazione alla prestazione del giovane Sandro. MilanLive.it ha giudicato con un 7 il lavoro fatto ieri dal giocatore. Ottimo a fare da schermo davanti alla difesa e in impostazione. Va sottolineato l’intervento miracoloso a pochi minuti dalla fine su una palla persa da Bennacer. In generale, una delle migliori prestazioni da quando veste rossonero.

Sandro è sulla via giusta per conquistarsi questo Milan?