Juventus, infortunio per il centrocampista: può saltare il Milan

Per il gallese l’ennesimo infortunio muscolare: a rischio per le prossime gare, tra cui Napoli e Milan. Locatelli già titolare sabato?

Ramsey
Ramsey (©Getty Images)

“Aaron Ramsey ha riportato una lesione di basso grado del muscolo grande adduttore della coscia destra”. Comincia così il comunicato della Juventus sulle condizioni del centrocampista gallese, che sarà rivalutato tra 10 giorni per capire quante partite sarà effettivamente costretto a saltare.

Per il mediano bianconero c’è il rischio di non disputare diversi match, tra cui quelli con Napoli tra venti giorni circa e subito dopo il Milan. Una marea di infortuni per Ramsey, accostato spesso anche ai rossoneri di Stefano Pioli. Trova in infermeria anche Kaio Jorge, che a pochi giorni dal suo arrivo in Italia è già andato ko.


Leggi anche:


Ramsey out, idea Locatelli dal primo minuto

Come anticipato poc’anzi, il gallese non è nuovo a questi tipi di problemi fisici. Per la squadra di Massimiliano Allegri dunque neanche il tempo di respirare per il ritorno di Adrien Rabiot, che già bisogna fare i conti con un nuovo infortunio.

Per questo potrebbe arrivare già sabato l’occasione dal primo minuto per il neo acquisto bianconero Manuel Locatelli. L’ex Milan, all’esordio contro l’Udinese, è entrato solo nel recupero e non è riuscito a dire la sua nel pareggio della Dacia Arena.

Allegri sta pensando seriamente di schierarlo titolare già sabato quando allo Juventus Stadium arriverà l’Empoli, in un centrocampo inedito che prevede proprio Locatelli assieme a Rabiot e McKennie, che ha saltato l’esordio stagionale a Udine per squalifica. Per Locatelli è importante mettere benzina nelle gambe in vista delle sfide più complicate dopo la sosta con Napoli e Milan.