Messias, il ds del Crotone: “I club interessati si sbrighino”

Junior Messias non è seguito soltanto dal Milan. Oggi ha parlato il direttore sportivo del Crotone spiegando la situazione attorno al brasiliano 

Junior Messias
Junior Messias (©Getty Images)

Il profilo di Junior Messias sta infiammando le notizie di mercato relative al Milan. L’attaccante brasiliano rappresenta una pista concreta per i rossoneri, che potrebbero farne il nuovo rinforzo offensivo. Il classe ‘91 al Milan potrebbe occupare diversi ruoli, da quello di trequartista centrale a quello di esterno destro d’attacco.

Il club rossonero ha però una priorità rispetto a Messias e porta il nome di Jesus Corona, trequartista in forza al Porto. Maldini e Massara stanno dialogando con i portoghesi per limare il costo del cartellino del messicano, ad oggi valutato 20 milioni di euro. Per quanto riguarda Junior Messias, il Milan sarebbe disposto ad acquistarlo soltanto se Samu Castillejo venisse ceduto. Ad oggi c’è il Getafe come prima possibilità per lo spagnolo e il Milan conta di guadagnare dalla sua cessione una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro.

Se l’ex Villareal lasciasse il Milan, si libererebbe uno spazio importante per la corsia destra e Maldini e Massara stanno pensando proprio a Messias come rinforzo. Nel frattempo, però, sul brasiliano c’è il pressing di altri club italiani e i rossoneri devono star attenti al concreto sorpasso. Oggi ha parlato Giuseppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, spiegando la situazione di mercato attorno al Brasiliano.


Leggi anche:


Ursino: “Tre-quattro squadre su Messias”

Intervistato ai microfoni di Lady Radio, Giuseppe Ursino, DS del Crotone, è stato interrogato sul futuro di Junior Messias. Il dirigente del club calabrese ha ammesso un interessamento anche da parte della Fiorentina, ma non è l’unico club. Sono tre-quattro le società italiane sul giocatore e tra queste ci sono sicuramente anche il Milan e il Torino.

Giuseppe Ursino ha incoraggiato le pretendenti a darsi una mossa, dato che la concorrenza è molto folta.

Le sue parole:

Negli ultimi giorni c’è stato mezzo interessamento della Fiorentina, adesso però non so cosa accadrà: ci sono anche altre 3-4 squadre sul giocatore. Sicuramente Messias si muoverà a titolo definitivo e non in prestito, le squadre che lo vogliono devono muoversi subito e andare al sodo: Messias è fortissimo e può ricoprire tanti ruoli”.