Milan-Cagliari, Highlights: gol e sintesi della partita – Video

Milan-Cagliari, la cronaca e gli highlights del match della 2.a giornata di Serie A disputato a San Siro, domenica 29 agosto 

Milan Cagliari
Milan-Cagliari (Getty Images)

Il Milan ritrova il suo pubblico a San Siro a un anno e mezzo di distanza dall’ultima sfida disputata, a febbraio 2020, con le tribune gremite. I 30mila accorsi per sostenere i rossoneri assistono a un grandissimo primo tempo del Milan contro il Cagliari. Passano cinque minuti ed arriva la prima occasione da gol con Leao che, servito mirabilmente da Giroud, si fa anticipare da Carboni prima di concludere a rete nei pressi dell’area di rigore. E’ il preludio al vantaggio del Milan. Al 12′, il boato di San Siro accoglie il primo gol in rossonero di Tonali (acclamatissimo già nel riscaldamento) che batte Radunovic con una punizione dal limite.

Dura pochissimo il vantaggio del Milan. Al 15′ su assist di Joao Pedro, Deiola incorna di testa e vanifica l’intervento di Maignan in tuffo. Anche la parità è effimera. Al 17′, il tiro di Leao da fuori area intercetta la deviazione di Diaz che beffa Radunovic. E’ il 2-1 per il Milan con il gol che viene assegnato al portoghese. Il nuovo vantaggio galvanizza i rossoneri che dominano e giocano a gran ritmo. Al 24′, Hernandez avvia l’ennesima azione d’attacco e serve Diaz. Il fantasista non esita a imbeccare Giroud che insacca il 3-1 con una conclusione incrociata imparabile per il portiere. E’ il primo gol del francese davanti al suo nuovo pubblico che lo applaude nuovamente dopo la trasformazione del calcio di rigore al 43‘ concesso per tocco di braccio di Strootman. Dopo due minuti di recupero, l’arbitro Serra chiude l’assolo rossonero con il Milan meritatamente avanti 4-1 all’intervallo.


Leggi anche 


Milan-Cagliari, il secondo tempo

Il vantaggio ampio e rassicurante permette al Milan di abbassare i ritmi nella ripresa. Nella prima parte del secondo tempo, i rossoneri mantengono il controllo della partita pur senza creare importanti azioni da gol. Al 68′, i primi cambi per Pioli che sostituisce Leao, Tonali e Saelemaekers con Rebic, Bennacer e Florenzi, acclamato da San Siro.

PER IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI CAGLIARI-MILAN | CLICCA QUI 

Il Cagliari si rende pericoloso solo con una punizione di Lykogiannis ben parata da Maignan. All’87’, il Milan sfiora il quinto gol con Rebic, la cui conclusione dal limite, su assist del solito Giroud, sorvola di poco la traversa. E’ l’ultimo brivido della partita che si conclude con un incoraggiante 4-1 per il Milan, primo a punteggio pieno in classifica con Inter, Roma, Napoli e Lazio, quest’ultima avversaria dei rossoneri a San Siro alla ripresa del campionato dopo la sosta per le Nazionali nel weekend dell’11 e 12 settembre.