Infortunio Krunic, risentimento al polpaccio: salta Bosnia-Kazakistan

Il centrocampista bosniaco aveva accusato un fastidio al polpaccio già nel riscaldamento della gara contro la Francia: gli aggiornamenti

Krunic Rade
Rade Krunic (©Getty Images)

Non ce la fa Rade Krunic a scendere in campo tra poche ore con la sua Bosnia, nella sfida valida per le Qualificazione al Mondiale in Qatar nel 2022 contro il Kazakistan. Il calciatore rossonero aveva saltato a scopo precauzionale anche la precedente sfida della sua Nazionale contro la Francia di Maignan e Theo Hernandez.

Adesso il nuovo risentimento sempre nella stessa zona muscolare. Krunic sarà costretto a saltare il match di oggi, per evitare di forzare e peggiorare le cose. Tornerà a Milanello e lo staff rossonero deciderà il da farsi, ma soprattutto bisogna capire se il centrocampista, sempre titolare in questo avvio di campionato, potrà essere a disposizione per la partita contro la Lazio.


Leggi anche:


Krunic out per Bosnia-Kazakistan

Una notizia che proprio non ci voleva in questo momento. Rade Krunic sembrava aver superato ormai il fastidio al polpaccio accusato nel riscaldamento della gara contro la Francia. Ma come riferisce il giornalista Haris Mrkonja, ieri si è allenato regolarmente in gruppo ed ha avvertito qualcosa sempre in quella parte del corpo.

Per questo motivo salterà la gara odierna contro il Kazakistan. L’obiettivo del Milan è quello di recuperarlo già per la Lazio, ma se non ci dovessero essere i presupposti per farlo Krunic potrebbe lavorare a parte per tornare al meglio con più calma. Di sicuro il Milan con Bennacer, Kessie, Tonali e Bakayoko a centrocampo è abbastanza coperto.