Serie A, la classifica delle squadre più giovani: la posizione del Milan

La posizione del Milan nella classifica di Serie A in base all’età dei calciatori. I rossoneri non sono sul podio delle rose più giovani 

Milan
Milan (acmilan.com)

È stato molto ricco dal punto di vista quantitativo l’ultimo mercato del Milan. Maldini e Massara, attraverso un lavoro attento verso la sostenibilità economica, hanno regalato a Stefano Pioli ben dieci acquisti. Tra questi figurano calciatori giovani e meno giovani ed è certo che, rispetto allo scorso anno, il Milan ha una rosa meno verde.

Basta contare gli arrivi in squadra di Alessandro Florenzi, Olivier Giroud e Junior Messias. Tutti e tre calciatori con trent’anni o più. Adesso, Stefano Pioli ha a disposizione il giusto mix di esperienza e giovinezza. Un miscuglio essenziale per giocare competizioni più prestigiose come la Champions League.

A proposito della rosa rossonera, la Lega Serie A ha reso note alcune statistiche che permettono di calcolare l’età media delle diverse squadre del campionato italiano. Se il Milan, sino all’anno scorso, figurava nel podio delle rose più giovani, quest’anno la situazione è nettamente cambiata.


Leggi anche:


Milan sesto club di Serie A per rosa più giovane: Ibrahimovic il più anziano

Come dicevamo, la Seria A ha stilato una classifica delle sue squadre in base all’età media delle rose. Il Milan figura al sesto posto dell’elenco con un’età media di 26,2 anni. Daniel Maldini è il calciatore più giovane della squadra rossonera (19 anni), mentre Zlatan Ibrahimovic è quello più anziano (39 anni).

Al primo posto della classifica figura lo Spezia, con un’età media di 23,4 anni. Mentre all’ultimo posto, quindi la squadra con la rosa più anziana, c’è l’Inter di Simone Inzaghi (media 28,8 anni).