Ibra si sente ancora al top: “Io come Messi e Ronaldo”

L’attaccante svedese del Milan, tornato ad allenarsi in gruppo, ha parlato in un’intervista rilasciata a France Football. Ecco un’anteprima

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic non smette mai di sorprendere. Sia in campo che nella vita di tutti i giorni, con post sui social e interviste varie. Non è mai banale in ciò che dice, anche al termine della sua carriera. E’ stata proprio questa la sua forza: far parlare di se, per cose positive o negative.

Ma Ibra è stato ed è tuttora un calciatore imprescindibile per il mondo del pallone e, per fortuna, di questo Milan. La rinascita rossonera dell’ultimo anno e mezzo coincide col suo ritorno a Milano: coincidenze? Di sicuro non è lo stesso di vent’anni fa, ma può dare ancora molto in questa squadra e svolge un ruolo fondamentale nello spogliatoio.


Leggi anche:


Le parole di Ibrahimovic a France Football

Zlatan ha recuperato dall’infortunio al ginocchio che lo ha costretto all’intervento e sarà a disposizione di Stefano Pioli per la sfida di domenica contro la Lazio. La sua presenza sarà importante anche per il tour de force che aspetta i rossoneri. Nel frattempo lo svedese ha parlato a France Football e, come sempre, ha rilasciato dichiarazioni alla Ibrahimovic…: “Io come Messi e Ronaldo? Certo. Ovviamente se parliamo di qualità individuali. Non ho niente da invidiare a loro”.

Poi Ibra parla del suo grande rimpianto: “L’unica differenza con loro è che non ho vinto la Champions League. Ma devo ammettere che questa non è un’ossessione per me. Molto lo fa il gruppo: se non è buono, difficilmente il singolo può far qualcosa”.