Addio Milan, a gennaio giocherà in Liga

Tra i calciatori seguiti dal Milan, durante il calciomercato estivo, c’è anche Corona del Porto. Il messicano è destinato a lasciare il Portogallo. Il contratto, in scadenza nel 2022, non verrà rinnovato ma nel suo futuro sembra esserci la Spagna

Paolo Maldini
Paolo Maldini (© Getty Images)

Prima dell’acquisto di Junior Messias, arrivato nelle ultime ore di calciomercato, sono stati diversi i nomi accostati al Milan. Come raccontato, lo sbarco a Milano di Romain Faivre sembra solo rimandato. L’accordo con il calciatore 23enne, desideroso di vestire il rossonero, è stato trovato da tempo. Per il Breast trattenere un giocatore scontento non è mai un’ottima idea. Possibile che l’affare vada in porto per una cifra vicina ai 12 milioni già a gennaio. A fargli spazio sarà chiaramente Samu Castillejo, che faticherà in queste partite a trovare spazio e che non rientra nei piani di Stefano Pioli.


Leggi anche:


Niente Corona

Un altro profilo, accostato con insistenza al Milan, è stato il ‘Tecatito’ Corona. Il messicano ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno con il Porto. Il calciatore difficilmente prolungherà il proprio accordo con i portoghesi e l’addio, anche in questo caso, appare davvero scritto.

Il club rossonero, però, non sembra il favorito per aggiudicarsi le prestazioni del classe 1993. Il messicano – come riporta in Spagna, Fichajes.net – è destinato ad approdare al Siviglia. Il ds Monchi è pronto a piazzare il colpo già a durante il mercato di gennaio. Con l’addio di Munir o Idrissi ci sarebbe spazio per l’arrivo di Corona, cercato dagli andalusi già durante la sessione estiva.