Milan, in bilico la presenza di Maignan: il motivo

Dubbi ancora per la presenza di Mike Maignan questa sera, nello scontro diretto dello Stadiun tra Juve e Milan.

Mike Maignan
Mike Maignan (© Getty Image)

Come già ampiamente detto, il Milan si presenterà stasera in casa della Juventus non certo con tutti gli effettivi a disposizione. Almeno 6-7 assenti salteranno il big match della 4.a giornata, in particolare elementi del reparto offensivo.

Ma Stefano Pioli deve risolvere anche un ulteriore dubbio, che probabilmente verrà sciolto solo poche ore prima del match di Torino. Ovvero le condizioni fisiche di Mike Maignan; anche il portiere titolare rossonero è in dubbio per sfidare la Juventus.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, è tutta colpa della dolorosa contusione alla mano subita nel primo tempo di Liverpool-Milan, di mercoledì scorso. Già nella sfida di Champions League Maignan sembrava destinato ad uscire, all’intervallo, ma ha deciso di stringere i denti e restare in campo tutti i 90 minuti.


Leggi anche > Le probabili formazioni di Juventus-Milan


Un colpo alla mano che dunque pone in bilico la presenza di Maignan per questa sera. Nel frattempo si scalda il secondo portiere rossonero, il rumeno Ciprian Tatarusanu, che dallo scorso anno è stato scelto come numero 12 d’esperienza e affidabilità.

Ovviamente la presenza di Maignan sarebbe ben più gradevole in casa Milan. L’ex Lille ha iniziato benissimo la sua avventura in rossonero e si sta dimostrando un acquisto azzeccato. Niente di male nei confronti di Tatarusanu, ma per una sfida così importante il Milan avrebbe bisogno dei propri punti fermi.

In carriera Maignan ha sempre dimostrato di essere un portiere sano e non propenso agli infortuni. Si contano solo diversi mesi persi nel 2015, quando aveva solo vent’anni, ai tempi del Lille per un’operazione serie alla spalla. Dopo di che è sempre stato a disposizione delle sue squadre.