Gazzetta – Verso Milan-Venezia: Pioli punta su Kalulu e Bennacer

La Gazzetta dello Sport fa il punto sulla probabile formazione che Stefano Pioli schiererà in campo contro il Venezia. Scopriamola insieme 

Pioli e Rebic
Pioli e Rebic (©Getty Images)

Neanche il tempo di archiviare il positivo pareggio contro la Juventus, che già domani sera il Milan di Pioli tornerà in campo a giocare la quinta giornata di Serie A. Una gara casalinga, con San Siro a far da sfondo quindi, e la neo promossa Venezia a far da rivale. La sfida contro i veneti non è assolutamente da sottovalutare. Al Milan serve continuare a far punti per mantenersi sul podio della classifica, e non sono ammessi passi falsi.

Il tecnico Pioli è ancora alle prese con diverse tegole. Out Ibrahimovic, Calabria, Krunic, Bakayoko e Kjaer, sembra invece essersi ripreso dalla lombalgia Olivier Giroud. Il francese è tornato a correre, ma non è ancora certa la sua convocazione contro il Venezia. Ecco che nella gara di domani sera, molto probabilmente, ci sarà spazio per alcuni rossoneri che hanno giocato davvero pochi minuti dall’inizio della stagione, se non nessuno.

C’è bisogno di rifiatare dalla estenuante settimana che ha visto tre impegni davvero complicati contro Lazio, Liverpool e Juventus. La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha stilato la probabile formazione rossonera che scenderà in campo contro il Venezia. Spazio ancora a Kalulu, riposo invece per Kessie.


Leggi anche:


Milan-Venezia, la probabile formazione rossonera

La rosea parte col sottolineare che domani sera sarà ancora il turno di Pierre Kalulu. Il francese, subentrato a Kjaer nel corso di Juventus-Milan, è stato protagonista di un’ottima prestazione, dimostrando a Pioli di essere all’altezza della rosa rossonera. Ed ecco che con Calabria ancora out, toccherà a lui occupare il ruolo di terzino sulla fascia destra.

Tra i pali ci sarà ovviamente Mike Maignan, che sembra aver recuperato del tutto dal problema alla mano. In difesa, oltre a Kalulu, dovrebbero partire titolari Tomori e Romagnoli coppia centrale di difesa. Non è esclusa l’entrata di Matteo Gabbia a partita in corso. Sulla fascia sinistra il solito Theo Hernandez. 

Sulla linea mediana dovrebbero agire dal 1° minuto, Tonali e Bennacer. Franck Kessie non è ancora al meglio delle condizioni, e Pioli potrebbe concedergli un turno di riposo. Sulla trequarti resta invariato il tridente che ha giocato durante la settimana scorsa: Leao a sinistra, Brahim Diaz trequartista centrale, e Saelemaekers a destra.

Ancora Rebic punta centrale in solitaria. Ma attenzione, perchè nel corso della gara potrebbe esserci finalmente spazio per Pietro Pellegri e il suo debutto con la maglia rossonera. L’enfant prodige scalpita per scendere in campo.