Tomori, difensore ruvido ma pulito: che record per Fikayo

Il record personale di Fikayo Tomori, che sta attraversando un momento di forma impressionante ed è fondamentale per questo Milan

Tomori
Fikayo Tomori (ACMilan.com)

E’ un Milan che vince, convince e si fa anche dei bei regali con qualche record personale, che non fanno mai male. Theo Hernandez, ad esempio, è stato il primo terzino dalla stagione 2004/2005 a siglare una rete ed un assist in una singola partita: ci è riuscito nella gara di ieri contro il Venezia.

Theo, tenuto inizialmente in panchina per farlo rifiatare un po’, è stato determinante col suo ingresso in campo assieme a quello di Saelemaekers. I due hanno spaccato in due la partita permettendo alla squadra di Pioli di portare a casa tre punti importanti per la classifica. Ma c’è anche un altro record di cui vogliamo parlare.


Leggi anche:


Il record personale di Fikayo Tomori

Tomori, dal suo approdo a Milano, è subito diventato una pedina di cui Pioli non può fare proprio a meno. Insieme a Kjaer ha costruito una difesa forte e attenta ai minimi dettagli. Non è un caso che in questo avvio di stagione il Milan abbia la miglior retroguardia del campionato.

Sempre attento e concentrato, Tomori sta continuando ad allungare un suo record personale: non viene ammonito, infatti, da addirittura 34 partite, 28 con la maglia rossonera. Un numero impressionante per un difensore con le sue qualità, deciso e aggressivo ma pur sempre pulito nei suoi interventi. Fik sta diventando giorno dopo giorno un idolo dei tifosi ed un giocatore sempre più importante per questa squadra.