Spezia-Milan 1-2, le pagelle: sogno Maldini, Leao spacca la partita. Brahim entra e decide

Le pagelle di Spezia-Milan 1-2: Daniel Maldini, da sogno la sua prima da titolare. Leao tra i migliori da subentrato, Saelemaekers ancora decisivo 

Spezia-Milan
Spezia-Milan (©Gettyimages)

Uno Spezia ben messo in campo durante la prima frazione mette in difficoltà il Milan, che non riesce a essere estremamente pericoloso. L’occasione più limpida è per la testa di Rebic, impreciso da corner. Gli uomini di Thiago Motta hanno la palla gol più netta, in contropiede, ma l’ottima corsa indietro dei difensori rossoneri salva il risultato.

Il Milan entra in campo nel secondo tempo più convinto, e la sblocca subito proprio con Daniel Maldini al suo esordio da titolare in Serie A. Spezia comunque vivo, che con Maggiore sfiora il gol al 58′. Lo Spezia riesce a pareggiare all’81’ con Verde, su deviazione beffarda di Tonali. Pioli butta dentro Brahim Diaz, che fa mettere il muso ancora davanti al Milan all’87’.


Leggi anche


Le pagelle di Spezia-Milan

Maignan 6 – Infonde grande sicurezza al reparto con i suoi interventi, beffato sul gol di Verde dalla deviazione di Tonali.

Kalulu – Propositivo e dinamico, arriva al cross e duetta bene con il compagno di reparto. Splendido l’assist per l’1-0 di Daniel Maldini (Calabria 72′ sv).

Tomori 6,5 – Il solito muro. Decisivo sul finire di primo tempo in un 3 v 3 pericoloso, chiude tutti gli spiragli.

Romangoli 6,5 – Ottime chiusure del capitano, che si fa trovare ancora pronto. Pulito e sempre puntuale.

Theo Hernandez 6,5 – Vera spina nel fianco della retrovia dello Spezia. Con le sue accelerate è sempre il più pericoloso del Milan, benissimo anche in fase di ripiegamento.

Tonali 6,5 — Grande gara del numero 8, di personalità e qualità. Sfortunato sulla deviazione del pareggio dello Spezia.

Kessie 6,5 – Prova generosa del 77, che nel secondo tempo si sposta nuovamente nell’inedito ruolo da trequartista (Brahim Diaz 81′ 7).

Rebic 5,5 – Forse meno a suo agio nel ruolo di ala. Troppo impreciso in diverse occasioni, nelle sponde per i compagni e in qualche ripartenza (Leao 45′ 7 ).

Maldini 7 – Prima da titolare in serie A storica per Daniel. Il 27 comincia alla grande con tante ottime giocate la gara, e ancora a inizio secondo tempo segna il suo primo gol in campionato con un bellissimo colpo di testa (Bennacer 59′ 6,5 ).

Saelemaekers – Ancora tra i migliori, dopo l’ingresso a gara in corso contro il Venezia. Strepitoso nell’assist del 2-1.

Giroud 5 – Mal servito, prova a giocare di sponda per i compagni. Sulle ginocchia a fine primo tempo, non sembra ancora in condizione (Pellegrini 45′ 5 ).

Il tabellino di Spezia-Milan

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori , Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Rebic, Maldini; Giroud. All. Pioli. A disp. Ballo Tuore, Bennacer, Calabria, Castillejo, Conti, Diaz, Gabbia, Jungdal, Leao, Pellegrini, Tatarusanu.

Spezia (4-2-3-1): Zoet, Amian, Nikolau, Hristov, Bastoni, Sala, Bourabia, Antiste, Maggiore, Gyasi, Nzola. All. Thiago Motta  A disp. Bertola, Ferrer, Kiwior, Manaj, Podgoreanu, Provedel, Salcedo, Strelec, Verde, Zovko.

 

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

MARCATORI: D.Maldini 48′, Verde 81′, Brahim Diaz 87′.