Calciomercato Milan, assalto a Kessie: l’offerta è già arrivata!

Le ultime sul futuro di Franck Kessie: arriva l’offerta ufficiale e concreta per il centrocampista ivoriano del Milan.

Kessie
Franck Kessie (Getty Images)

Il futuro di Franck Kessie resta una delle situazioni più intricate in casa Milan. Il centrocampista ivoriano, come è ormai noto, ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e l’ipotesi di un rinnovo in tempo con i rossoneri al momento appare lontana.

Il classe ’96 non ha iniziato benissimo la nuova stagione. Prima un infortunio muscolare piuttosto delicato, poi alcune prestazioni sotto tono, non certamente all’altezza di quanto visto lo scorso anno, quando Kessie appariva come un dominatore a centrocampo.

Fioccano invece i rumors internazionali sul suo futuro professionale. Non è da escludere che già ad inizio 2022 Kessie possa sbrogliare la matassa e decidere cosa fare in vista della prossima stagione. Intanto dalla Francia arrivano novità su un’importante offerta contrattuale per il calciatore.


Leggi anche:


PSG, pronta la maxi-offerta per convincere Kessie

Le ultime news in tal senso arrivano dal quotidiano Le Parisien. Pare che il Paris St. Germain abbia ormai deciso di andare con forza su Kessie. La ricca e forte società francese, controllata dal fondo qatariota, è da tempo sulle tracce dell’ivoriano.

Nelle ultime ore Leonardo, attuale direttore generale del PSG, avrebbe sciolto le riserve. Kessie è un’occasione di mercato troppo ghiotta, da prendere a costo zero come già fatto con Donnarumma, Messi o altri grandi talenti. Infatti sarebbe stata già inviata l’offerta di contratto all’entourage di Kessie.

Il procuratore George Atangana avrebbe ricevuto una prima bozza di proposta da Parigi. Si parla di una maxi-offerta quinquennale per Kessie, che andrebbe a percepire uno stipendio da top-player. Proprio come richiesto al Milan per il rinnovo, anche se la trattativa è bloccata per le elevate pretese (chiesti almeno 7 milioni più bonus all’anno).

Teoricamente la storia calcistica di Kessie potrebbe vederlo sbarcare in Ligue 1 l’anno prossimo, soprattutto se non dovessero arrivare proposte contrattuali simili, né dal Milan né da altri club internazionali. A meno che non cambino alcuni parametri in casa rossonera, visto che Paolo Maldini continua a ribadire come il Milan farà di tutto per convincerlo a restare.