Momento no per Kessie, il giornalista: “C’è angoscia”

Il giornalista, Franco Ordine, intervenuto a Tutti Convocati, dice la sua sul momento di Franck Kessie. Altra prestazione negativa per l’ivoriano, non solo per l’espulsione

Franck Kessie
Franck Kessie (© Getty Images)

Il momento no di Franck Kessie è sotto gli occhi di tutti. Il calciatore visto nelle ultime uscite è il lontano parente di quello ammirato la passata stagione. Ieri, oltre ad una prova, ancora una volta, per nulla convincente, è arrivata anche l’espulsione, che di fatto – insieme all’operato dell’arbitro – ha compromesso la partita del Milan, contro l’Atletico Madrid.

E’ evidente che dietro alle prestazioni negative di Kessie ci sia una forma non ancora ottimale. Ricordiamo, che l’ex Atalanta ha saltato le prime due partite di campionato per dei problemi muscolari. La sua estate è stata più breve rispetto a quella dei compagni. E’ probabile che le Olimpiadi stiano ancora pesando.

Per molti, però, le cause principali di queste prestazioni, non proprio positive, sono altre. Vanno ricercate in un rinnovo che non arriva e in un possibile accordo già raggiunto con altre squadre (si parla tanto di Psg).


Leggi anche:


Parola ad Ordine

A pesare, secondo Franco Ordine, sono soprattutto quelle parole dette in Giappone, proprio durante i Giochi di Tokyo, in cui giurava amore eterno al Milan. Una promessa che a quanto pare sta faticando a mantenere: “Non vorrei che sul rendimento di Kessie in questo inizio stagione, pesi nella testa, più che nelle gambe, questa angoscia di aver detto una cosa senza riuscire a mantenerla, ossia quel Torno a Milano e sistemo tutto”, afferma il giornalista a Tutti Convocati.