Nuovo stadio, si sblocca la situazione: i progetti in corsa

Con la riconferma del sindaco Sala si attende un’accelerata sul fronte nuovo stadio. Il progetto “La Cattedrale” è avanti sui “Due anelli”.

San Siro
San Siro (©Getty Images)

Sono giorni importanti sul fronte stadio e le sensazioni rimangono positive. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, la svolta per quanto riguarda il nuovo stadio di Milan e Inter potrebbe arrivare al termine delle elezioni comunali, in programma questo week end. Una volta assicurata la riconferma (che attualmente non sembra in discussione) il sindaco Sala accelererà nella direzione del nuovo San Siro, cercando di sbloccare gli ostacoli burocratici che hanno bloccato la cosa negli ultimi mesi.


Leggi anche:


Sempre secondo Tuttosport, in attesa del via libera del comune di Milano, rimangono sempre due i progetti ancora in corsa: quello de “La Cattedrale” degli americani Popolous, che è il favorito, e quello dei “Due anelli” di Cmr e Sportium. I tempi ovviamente non possono essere: è nota infatti la difficoltà nella costruzione di impianti di questo tipo in Italia. Basti pensare che ad oggi soltanto tre club hanno edificato completamente il proprio stadio: Juventus, Udinese e Frosinone.